PONZIO PILATO

Quando dicevamo che senza aver definito i piani urbanistici comunali relativi, i bandi per la Porto 2000 e per i bacini rischiavano di essere talmente aleatori da prefigurare rischi di tutti i tipi, citando la urbanistica contrattata e contrattabile alla milanese, venivamo minacciati di querela. Ora le stesse cose le dice il buon  Gallanti, che si accorge che manca un  tassello, quello del consiglio comunale, che proprio non è un singolo voto al comitato portuale. Insomma teatrini visti e previsti, che mostrano da dove deriva un declino e quale approssimazione abbia dominato in questi ultimi anni questa città. Solo un esempio, ne potremmo fare molti altri, mentre la corsa alla poltrona, forse libera e forse no, di Gallanti prosegue a tutto spiano, come era previsto e prevedibile.

Niente di male, e più aspiranti  si mettono in  gioco e meglio è, ampia scelta. Ma poi, prima o poi, qualcosa bisognerà decidere e su queste partite delicatissime ovviamente assistiamo al nulla da parte della politica, almeno apparentemente rispetto ai corridoi degli specialisti degli strapuntini,  con un esercizio  consolidato di scaricabarile di chi di dovere , sulla pelle del porto  e della città. Ponzio Pilato , interpretato da molti abili e sperimentati attori livornesi, è il protagonista. Coerenza e correttezza, sotto tutti i profili, vengono molto dopo. Prima si lavano le mani in  bella evidenza, non possono lasciarsi sfuggire l’occasione e poi diranno che non ci potevano fare niente, così è se vi pare. La colpa è sempre di qualcun altro. I meriti si discutono in separata sede.  Una scena conosciuta e sperimentata, da queste parti, con i risultati che a Livorno si vedono benissimo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: