E QUALCOSA RIMANE ,TRA LE PAGINE CHIARE E LE PAGINE SCURE ……

v

 

 

Gianfranco Lamberti

Ghino paventa scenari che sarebbero in contrasto con la necessità di voltare pagina , voltare pagina ma senza ricominciare daccapo su tutto,cosa impossibile ed a rischio favori ad interessi di parte non manifestati, ma conosciuti da tutti.
Sì, perché punto e accapo va benissimo, figuriamoci se non va bene per chi come noi di Confronto, è stato in Consiglio Comunale a fare opposizione per cinque anni, proprio sulle questioni che oggi Ruggeri mette in luce,
Le partecipate, ad esempio, a partite da SPIL. Come tutte le questioni della Porta a Mare, a partire da foresterie trasformate in prime case o pezzi di vocazione industriale persi per strada.
Un waterfront, allora, non al servizio dei soliti noti con alleati presi qui e là, a far da paravento, ma una sana rivisitazione di tutte le vocazioni presenti passate e future, senza cadere nelle logiche della rendita e della speculazione a danno del pubblico patrimonio e del pubblico interesse.
Oggi nella conferenza dei capigruppo ho dovuto chiedere che venisse posto all’odg del prossimo consiglio un punto che inviti tutti i soggetti pubblici in campo a non giocare per proprio conto partite multimilionarie, durante una campagna elettorale.
Odg, in Consiglio ed attenzione richiesta alle autorità vigilanti, sempre che non siano distratte.
A proposito di partecipazione del comune in società ed altre istituzioni.
Gli ultimi giorni di un mandato possono servire per asfaltare una strada, non certo per precostituire interessi privati a latere.
Ruggeri è troppo avveduto per non capirlo e sono sicuro che metterà le questioni in sicurezza,sotto tutti profili, ma comunque lo spiegheremo in tutti i modi e pubblicamente.
Come abbiamo fatto, come Confronto, in questi anni. Senza aver timore di disturbare nessun manovratore, che sia livornese, genovese e di chissà quale altra parte del mondo.
Non si giocano partite cruciali, quando l’arbitro non è in campo, sarebbero partite fasulle e perseguibili da tutte le forme di giustizia, sportiva e non. Sempre che qualcuno creda davvero di poter mandare in onda partite senza l’arbitro, autogestite. Ma ci sta tutto e lo spiegheremo meglio nel prossimo Consiglio Comunale, così rimane nello streaming.

Annunci

4 Responses to E QUALCOSA RIMANE ,TRA LE PAGINE CHIARE E LE PAGINE SCURE ……

  1. Caro Gianfranco, aver maturato la dcisione ormai nota non mi priva di poter liberamente riflettere, scusami. L’intervista di questa mattina di Marco è a mio modo di pensare un dato più significativo di quanto appaia. Solo IL TITOLO da senso e spessore coraggioso al PUNTO E A CAPO, punto. E’ la strada giusta ora dare ancora più incisività ai contenuti progettuali e alle scelte da fare ; esprimere nei fatti una vera rivoluzione politica e culturale, dare forza al conseguente messaggio politico e di governo alla città. va bene cosi o sarebbe una resa ai soliti noti e alla sfrenata e spudorata autoreferenzialità che è dura ma proprio dura a morire e di cui invece bisogna liberarsene senza più alcuna paura. basta con la presunzione e le caste. ma tutta la coalizione deve agire coerentemente per vincere e governare non per distribuire posti la via migliore per perdere in una prova ormai consapevolmente particolarmente ardua. Vai Marco ce la puoi fare.

  2. GHINODITACCO ha detto:

    IL PADRONE DEL BACCELLAIO

    Poerio (Benetti) «Ma il vescovo Giusti non si intende di navi» e ” I Livornesi vanno per cozze”
    Cantiere: lo sfogo dell’amministratore delegato: «Bisogna chiudere le partite su bacini e porto turistico. C’è un percorso aperto da 10 anni, ora è il momento di agire»

    Ed ecco arrivare Poerio, dopo le dichiarazioni “azzardate” di Ruggeri, oggi in simbiosi quelle del gruppo Benetti.
    Il canovaccio e’ il solito da anni “migliaia di posti di lavoro” , “investimenti milionari” per giustificare che a lui delle regole ne può importa’ de meno.
    Si perché se non lo ricorda lui i contenuti “DELL’ACCORDO” , sarà bene se lo ricordino le ISTITUZIONI REPUBBLICANE.
    I BACINI non erano un pacco dono, gli indici tenevano di conto della presenza dei bacini…….e le palazzine con o senza i BACINI sono NATA COSA per parafrasare alla maniera dell’amico Vincenzo….
    Ma questa storia e’ nota ed è già stata raccontata più volte, oggi SENZA PECCARE DI LESA MAESTÀ’ nei confronti di un grande gruppo come Benetti, pretendiamo però maggiore rispetto come comunità Livornese, sono consuetudine le sfuriate di Vincenzino, e chi lo conosce sa che in fondo e’ un brav’uomo, I LIVORNESI CHE VANNO PER COZZE, IL VESCOVO CHE NON SI INTENDE DI BACINI, sono sfoghi nervosi nei confronti di chi ritiene utile DEFINIRE UN PERCORSO CHE ERA STATO A SUO TEMPO DISEGNATO E DA VITELLI (Benetti) sottoscritto …IL TRIBUNALE NE PORTA TESTIMONIANZA….

  3. St. John ha detto:

    Intanto saluto del Corona che, come leggo dalla stampa, ha dato il suo addio alla politica. Sono traguardi della vita, il mio augurio è quello di tante altre soddisfazioni future. Aver giocato in squadre (molto) diverse non significa non riconoscere un impegno. Per il resto mi sembra che il livello di fette di torta, in quel grande esercizio di Gagarin che è il centrosinistra livornese, si sia improvvisamente impennato. Voglio dire, era così difficile per Ruggeri andare al dibattito in via Giordano Bruno? Uno vuol fare il sindaco e non sa affrontare la folla, ma scherziamo? Qui si legge solo di aperitivi..non è distribuendo tramezzini che ci si fanno le ossa per affrontare la più potente stagione di crisi prossima ventura.Ricordo che in situazioni simili sia Cosimi, del quale non credo di aver mai manifestato simpatia politica alcuna, che Lamberti, che non ho mai votato, la faccia ce l’hanno messa. In situazioni assembleari molto più calde di quella di ieri sera. Certo, venivano a portare posizioni conservatrici, come la penso è chiara, ma per ribadire una legge elementare: se vuoi governare un territorio devi dare l’impressione che puoi metterci la faccia in ogni momento. Devi prendere i fischi, se arrivano, andare anche in minoranza in un luogo proprio perché sei convinto che la tua voce sia maggioranza in città, testimoniando la tua capacità di portarla ovunque. Quando dico che Ruggeri è unfit to govern Leghorn, lo affermo anche da questi particolari. Per tacere, oltre che delle cose strutturali, della vicenda riparazioni. Ma tutto questo dramma non lo faccio. Perchè sono tra quelli che non vede questo cavallo come vincente. Per il bene della città spero di averci visto giusto :-)

    ps. che il calo degli spread non sia l’indicatore da guardare in un contesto di deflazione sia un problema l’ha ammesso lo stesso Zingales sul sole 24 ore. A parole, sottolineo a parole, sia la Bce che la banca federale tedesca hanno sostenuto l’importanza di acquistare, ove se ne manifesti la necessità, bond pubblici per abbassare il debito. Come fa la Federal Reserve, Già ma la Fed acquista i bond di uno stato solo, gli Usa, mentre l’euro è a 17 paesi. Quale privilegiare e come? La risposta non è scontata nè che l’economia reale venga alimentata davvero da questo processo (quando le banche italiane hanno beneficiato del LTRO di Draghi, sono arrivati due anni consecutivi di recessione). Ma in un mondo dove il ministro delle finanze tedesco ha dichiarato che le politiche applicate alla Grecia, che l’hanno distrutta per lustri nel silenzio ignavo e complice del centrosinistra italiano, vanno implementate in Ucraina tutto è possibile. Anche Renzi paia cosa seria. I posteri ci guarderanno come dei fessi di dimensioni ciclopiche..

  4. Caro S, J. sto partendo e torno tra 10 giorni. Qundo sarò di nuovo a Livorno senza fare il martire o peccare di sciocca nostalgia parlerò di quanto sta assurdamente accadendo in Via G. Bruno. Da quanto leggo e da quanto osservo mi sembra ci sia una enorme strumentalizzazione elettorale da parte di chi stende tappeti rossi e si strappa le vesti per dare ragione ai ragazzi della ex caserma occupata. Leggo vere e prorprie sciocchezze, non sanno di cosa parlano, come stanno le questioni progettuali, le coperture finanziarie, i cronoprogrammi stabiliti, gli elementi di progetto un po più complessi di cosa appare da tante superficialità, insomma una assurdità e una corsa ideologica populista davvero giocata sulla pelle e la vita di tanta disperazione vera. Il dramma è che chi dovrebbe avere un ruolo primario su questa scena non si sa dove sia e non è certo Ruggeri almeno a mio parere.
    Sui ragazzi mi riprometto di parlarne quando torno perchè agiscono su vuoti e insufficienze vere , lo fanno anche con una loro coerenza politica ( fai attenzione ho detto politica), ma lo fanno sbagliando. perchè una giusta causa non si trasforma in guerra tra poveri giocata sul piano e con strumenti illegali, si illegali non si puà dire altro che questo, anche perchè alla fine chi pagherà sono quelli stessi che loro pensano di tutelare , perchè chi subisce aspetta condizioni di vita dignitose e non si può fermare un processo di questa forza sociale e urbana per obiettivi politici legittimi in quanto tali ma senza ombra di dubbio praticati con sistemi e attggiamente assolutamente sbagliati. Non c’è solo la loro ragione e la loro coscienza politicizzata c’è molto di più e se le propririe ragioni diventono il tutto stampo antico e il resto nulla è la peggior via per dare le soluzioni necessarie, guarda possibili se solo si mette mano alle idee e alla loro concretizzazione, legalmente, con equilibrio e responsabilità. Ho letto che qualcuno riprendeva il documento approvato in CC e lo fa non proprio a proposito. Devi dire a quel qualcuno che quel documento l’ha datto Del Corona, facendosi carico di interloquire con i sindacati , insieme al CC ovviamente e ascoltando il grido di aiuto della disperazione e pure le provocazioni dei “ragazzi”. A presto, e grazie del pensiero, ti assicuro che sono assai sereno e e francamente molto più leggero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: