PERSONE CON UNA SOLA FACCIA SENZA PENOMBRE ED EQUILIBRISMI DEGNI DEL PEGGIOR ANDREOTTI

p

Gianfranco Lamberti

Insieme a Lamberto Giannini abbiamo accolto e fatto partire Marco Cavallo da Livorno , oltre ad aver condiviso momenti familiari importanti. Una bella persona, che ho sempre ammirato, seppure con ovvie e rispettatissime diversità, come si conviene nel mondo civile.
Devo dire che la sua scelta verso BL non mi meraviglia per niente, anzi. Spero che, come Marco Cavallo serva ad abbattere qualche muro di conformismo ed a far capire a tutti che con i tatticismi che richiamano stagioni andreottiane si va poco lontano.
Renzi insegna a non traccheggiare e, seppure su sponde assai diverse, anche Lamberto.
Innanzi tutto ci vuole la faccia delle persone che portano le idee e le rendono credibili e verificabili. Con la loro storia e con il loro coraggio, se ce l’hanno. Il punto di partenza,in un confronto aperto e collegiale.
Eppoi progetti chiari e definiti, con scadenze e con verifiche di quelle scadenze.
Insomma, non una replica di un eterno e gommoso rimescolare di cose che non stanno insieme, ma la chiarezza di dire cosa si vuole fare, come e perché. Dialogando con tutti , ma anche assumendosi le proprie responsabilità fino in fondo.
E’ quello che abbiamo voluto dire, proponendo senza stare a sentire i principi della tattica, un personaggio come Gianfranco Morelli alla coalizione di centrosinistra.
Volevamo evitare palloni in fallo e giochetti con la suocera, perché intendesse la nuora.
Non abbiamo ancora molto tempo a disposizione, e nemmeno tanta voglia di stare a vedere gli equilibristi sulla corda.
Il centro sinistra chiuda sul programma di coalizione, senza equivoci a futura memori. E poi rispetti e valorizzi chi ci ha messo la faccia ( Ruggeri e Morelli ) per partecipare alla sfida davanti ai cittadini.
Di tattica si muore, perfino Andreotti non ce l’ha fatta ( non lo indicherei come modello ai nostri figli e nipoti ) e qualcuno disse allora, in questo aveva certo ragione, che le volpi alla fine finiscono in pellicceria. A Livorno, poi!

Annunci

3 Responses to PERSONE CON UNA SOLA FACCIA SENZA PENOMBRE ED EQUILIBRISMI DEGNI DEL PEGGIOR ANDREOTTI

  1. henry w.brubaker ha detto:

    Ci sono molte cose da decidere,compreso il conferimento dei rifiuti nella Discarica del Limoncino,che ora pare si possa riaprire magicamente grazie alla perizia di due superesperti.venuti dal Paese delle Opportunità(d’altra parte ora partono gli escavi del Molo Italia…) C’è la questione del project financing del Nuovo Ospedale e cè soprattutto quella dei destini economico finanziari di una città e delle sue partecipate ,oggi piu’ che mai nel mirino di Bnp Paribas ,(dopo l’ improvvisa acquisizione delle Fonti del Corallo cui seguirà probabilmente il Nuovo Centro e la P.Mare.) agenzia finanziaria già sdoganata in forme discutibili da Nebbiai con il rifinanziamento a debito di Aamps e Fondazione Goldoni.Ci sono poi le primarie del disagio che si giocano ogni giorno sul territorio senza che nessuno ne parli sui principali cartacei.Ci sono questioni esplosive da trattare e qui siamo ancora a trastullarci con le primarie delle idee e con le adesioni raccolte nelle birrosterie.Non credo che il sistema Pd si contrasti rieditando la cultura dell’appartenenza a sinistra (quella presunta”vera”);Bl era partita in modo interessante poi francamente non ho capito bene il percorso,soprattutto questa necessità spasmodica di contarsi che comunque assume come asse di riferimento la contabilità del partito tolemaico.(il Pd).Tuttavia perchè un soggetto spontaneo con 2000 iscritti (a meno di sorpresissime dell’ultimo secondo) dovrebbe sciogliersi? Per fare un favore a quei Sel che stanno un po’ di qui e un po’ di là oppure al piu’ Grande Alleato del Pd,cioè l’astensionismo?

  2. Francamente, anche io ritengo come hb , che ci siano delle incongruenze notevoli e paradossali in questa fase politica. Lui ne cita qualcuna.
    Eppure dovrebbe essere semplice, Scrivere un programma quadro di riferimento per una alleanza politica, in tempi brevi. Rispettare un regolamento approvato da tempo e far presentare i candidati sindaci della alleanza. Entrare nel merito delle cose che contano e proporre le proprie soluzioni ( le partecipate, ad esempio ).
    Lasciare che i cittadini votino e sperare che votino in tanti, con un confronto vero.
    Semplice, troppo semplice e trasparente. E sennò gli equilibristi che ci stanno a fare?
    Mi dispiace solo , con tutto il rispetto per la categoria, che non si capisca che inseguendoli sul filo si finisce tutti dentro uno strapiombo.
    Ma possiamo ancora evitarlo, spero.

  3. henry w.brubaker ha detto:

    Già ,fu Ruggeri a garantire i 100 milioni a fondo perduto.per N.O.Ci sarà modo di riparlarne….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: