VERSO LE AMMINISTRATIVE

 

images

 

 

 

Gianfranco Lamberti

Nella riunione di Rosignano abbiamo chiarito per primi che non avremmo certo interferito sulle vicende interne al PD per la scelta dei candidati iscritti a quel partito da sottoporre alle primarie di coalizione. LO abbiamo detto subito, specificando che naturalmente avremmo atteso con rispetto ed attenzione la scelta dei candidati PD, prima di valutare la possibilità di fare una nostra autonoma proposta, ovviamente con un candidato senza la tessera di quel partito. Questioni di correttezza, di rispetto personale e di sostanza politica.
Yari quindi dice cose sacrosante su questo. Allo stesso tempo mi fa piacere, da osservatore/alleato esterno, che egli abbia scelto di non sostenere questo o quel candidato PD, mantenendo un ruolo di garante di tutti.
Una scelta saggia, per quanto può valere una valutazione da osservatore.
E’ poi ovvio che il candidato vincente alle primarie, che speriamo davvero apertissime e molto combattute, sarà il candidato di tutta la coalizione sulla base di programmi chiari, precisi ed inequivocabili. Parlo delle questioni fondamentali che segnano una strategia istituzionale, locale, nazionale e regionale.
Ovvio che poi la futura amministrazione ed il futuro sindaco avranno da operare nel rispetto del patto con gli elettori e nelle necessaria dinamicità e concretezza. Ma giocheremo, per quello che riusciremo, per vincere e non per pareggiare. Magari sperando nei tempi supplementari, non funziona così.
Si apre quindi una nuova fase davvero, in cui le regole della coalizione di centrosinistra sono in via di definizione conclusiva ed i contenuti della coalizione si dovranno rapidamente preparare con la necessaria condivisione e trasparenza.
Ieri segnalavamo alcuni criteri che seguiremo, che approfondiremo domani pomeriggio nella riunione fissata con il nostro gruppo dirigente, nella sede di Scali degli Olandesi.
Tra l’altro ho ricevuto una graditissima telefonata di Cristina Scaletti, che ha apprezzato il percorso che abbiamo avviato a Livorno. Del resto i temi della cultura, del commercio e del turismo, sono stati e saranno tra i più curati del nostro programma, non a caso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: