” SENZA EQUIVOCI O TATTICISMI”

images

Gianfranco Lamberti

Marco Valtriani, che ne ha titolo, pone questioni serie sulla Camera di Commercio e sulla sua presidenza da rinnovare, senza equivoci o tatticismi. Mi sembra che, al di là dei nomi, vi sia un filo che metta insieme molte cose e molte riflessioni , pensando al futuro prossimo e ad un ruolo di Livorno che non sia subalterno, a proposito di colonizzazioni di cui parlavamo l’altro giorno.
Se Livorno aprisse una stagione tesa a rivendicare un rinnovato protagonismo , senza giocare a perdere ruoli e progetti, a vantaggio di altre realtà più o meno vicine, farebbe la sua parte. Come fanno dappertutto senza alcun timore e titubanza.
I posti per scampagnate e ferie, da qualsiasi parte desiderati o promessi, dovrebbero essere esauriti.
Vedremo nel merito i progetti per il commercio ed il turismo, ma intanto non lasciare il settore alle cordicelle da sacrestia ( con tutto il rispetto per quelle vere ) non serve davvero a nessuno e Valtriani lo ha capito bene .

Alessandro Latorraca

Carissimo Gianfranco, condivido lo spirito che ti anima, con ammirazione seguo il tuo assiduo stare sul pezzo.
Ultimamente mi sono tenuto un po’ a latere. Il blog comunque mi è stato prezioso per capire almeno il sentimento degli amici che vi scrivono. Non ultime le valutazioni dell’osservatore gastronomico.
Ora la questione della presidenza della camera di commercio. Certo cosa molto seria, purtroppo caduta anche lei nel grande calderone di una politica, nazionale soprattutto cittadina, ormai sull’orlo se non già trapassato di un baratro di nullità.
Un consiglio comunale paralizzato, siamo al 12 di settembre, con un mondo sopra la nostra testa che corre a velocità stratosferica.
Questioni, sempre le solite, che si inseguono in un infinito girone fatto di piccoli uomini, soprattutto nascosti nel mio partito, ma non solo, capaci solo di assecondare questioni che neanche minimamente riescono a sopportare.
La presidenza della camera di commercio, al di là dei nomi, di cui francamente me ne frego, dovrebbe trovare giusta collocazione in una chiara visione dell’economia, delle difficoltà e delle potenzialità di questo territorio. Certo non possiamo tenere conto dell’acquisizione della Nokia da parte della Microsoft prima di decidere qualcosa a Livorno, non possiamo neanche però più tollerare di essere guidati da omuncoli, che senza andare lontano mi acconteterei capissero gli scenari che il buon SJ ci propone. Nelle analisi che fa, ovviamente anche discordando su alcuni passaggi chiave, si dovrà giocare il futuro di questa parte di impero che mi semnbra valga sempre meno di un quattrino.

Annunci

3 Responses to ” SENZA EQUIVOCI O TATTICISMI”

  1. St. John ha detto:

    Cari signori,

    ho giusto finito il cappuccino. Ho sfogliato più la pagina politica che l’intervista a Schiattarella (grave gesto, lo ammetto). Mi sento di dire una cosa. Sono convinto che qualche stratega del centrosinistra, dopo aver letto della spaccatura del 5 stelle, già pensa alla vittoria del suo candidato (di corrente, di cordata, di clientela). Abbasserei, e di tanto, gli entusiasmi. L’imminenza delle elezioni sta dando luogo ad una dinamica centrifuga che non tocca solo l’attuale secondo partito cittadino. Nel 2014 il trofeo Livorno verrà per la prima volta dal dopoguerra rimesso veramente in palio. La panchine del parterre attendono ancora, come silenzioso e sinistro monito del futuro di tanto Pd livornese, tutta una serie di personaggi. Come dignitosa e soprattuto meritata e definitiva collocazione politica.

  2. henry w.brubaker ha detto:

    Il Pd è un camaleonte,caro St John,non sarei cosi’ sicuro della fine della corsa al Parterre (sito peraltro bellissimo caro al nostro Gigi Balla) per molti di loro.Condivido nella sostanza l’analisi del sempre lucido La Police su Senza Soste.Ma questa fase (almeno quella preliminare)sarà dominata dal trasferimento del quadro nazionale su quello locale,e non a caso De Filicaia (che ha fiuto)ha “scelto”Matteoli,una sorta di comodo e suonato sparring partner per un Pd infiltrato dalle cordate Lega Coop /Cna/ Confindustria con vista Ospedale,Porta a Mare,Nuovo Centro.(“non si scarta nulla,disse un anno fa il prode Yari).Se poi il Pd dichiara di rinunciare al Mega Inceneritore e fa l’occhiolino a qualche esponente dialogante della Sinistra (al ballottaggio)allora il gioco è fatto.Attenzione,perchè al resto poi pensano Toncelli,Gazzetti e l’intramontabile Solimano.Quanto ai Grilli,delusione,ma come sempre l’astrazione,il macchiettismo e l’incompetenza in politica pagano fino a un certo punto.E i computer,ahime’,allontanano dai cittadini.(quelli veri,non quelli del Tirreno che “sfidano la crisi”).

  3. St. John ha detto:

    >non sarei cosi’ sicuro della fine della corsa al Parterre

    eppure ho proprio l’impressione che stavolta c’è la possibilità che picchino sul duro. Dal mondo che si agita sul Tirreno si vede poco. Ma da un’altra angolatura si vede meglio e distintamente. Vediamo, di sicuro non ci annoieremo.
    Sempre per parlare di mondo reale, magistrale l’apertura della Welt di ieri: sui 5 anni di Lehman Brothers, evento messo il piu’ possibile all’angolo dai media dei mangiaspaghetti. Candida candida, e credibilie nonostante la vigilia elettorale, la Welt spiega ai suoi concittadini che la crisi del 2009 è stata un beneficio per la Germania e un potente arretramento per i paesi del sud. Quelli, ad esempio, che hanno un presidente del consiglio che scatta sull’attenti non appena sente “3 per cento di deficit”.
    Io vorrei sapere da un fan di Cuperlo o di Renzi nell’ordine a) che significato macroeconomico ha questo tre per cento b) perchè l’Italia deve tenersi al 3 mentre Francia e Spagna sforano c) perchè è correlato il boom tedesco 2009-2011 assieme al botto italiano.
    Sono di buonumore ovviamente..fino a nuovo ordine lo sono anche su Livorno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: