I “PRIMI” NOVE ANNI

 

images

Gianfranco Lamberti

Ghino è piuttosto rude, ma difficile dargli torto sullo scempio dell’Odeon e magari quella del drivein potrebbe essere un’idea apprezzabile. Tra uccellacci, auto fantasma e chissà cosa altro. Con queste premesse oggi Guarducci, che incomincia a fare i conti con i “primi” ( proprio così, con sottile ironia  ) nove anni di mandato, pensa bene di fare l’elogio delle cose non fatte, con ringraziamento pubblico. Non si capisce bene se si tratta di cose non fatte per scelta oppure perchè così succede di solito. Ma poco conta ,  così alla fine si trova finalmente la quadratura del cerchio.
Meglio non fare, visto che se si fa poi si arriva al drivein all’Odeon.
Solo che fra poco finiranno anche i “primi” dieci anni ed i “secondi” non sono possibili, al di là di qualsiasi giudizio nel merito , per norma di legge.
Ecco allora un’idea folgorante. Nel prossimo programma amministrativo potremmo inserire le cose da fare che se non si fanno è meglio, poi si possono citare quelle che non si fanno e basta, dicendolo subito a scanso di equivoci e per non stare a cincischiare . Per qualcosa da fare lascerei tutto all’inventiva del momento, se ci sarà e se ci saranno le condizioni nazionali ed internazionali.
Così alla fine sono facili  anche i rendiconti. Meno si fa e meglio è, si fanno meno danni, se lo diciamo subito diventa anche più divertente.
Ma forse il mondo gira in un altro modo, anzi è certo che gira in un altro modo . Ed allora aspettiamo a vedere cosa succede per l’ippodromo, che doveva essere tenuto in buone condizioni, ma non è stato fatto ed i pisani verranno a controllare, prima di accettare qualsiasi condizione, atti alla mano e consulenti legali in azione. Un caso in cui, a differenza del nulla meglio che cose dannose, fare quanto si sarebbe dovuto, sarebbe stato assai utile. Pensando al rischio di perdita di 600 mila euro per Livorno.

Annunci

2 Responses to I “PRIMI” NOVE ANNI

  1. henry w.brubaker ha detto:

    In Venezia(la nostra,per carità) si gioca una partita strana.Tra cantieri per la riqualificazione dei Bottini dell’Olio (di cui si prevede una conclusione al 31/12/2014) e acrobatiche opere di stabilizzazione in muratura esterna della Chiesetta Luogo Pio,su cui mi auguro sia stato raccolto il parere di una Soprintendenza sempre piu’ anguillesca (vedi caso Terme Corallo).In questo contesto sarebbe dovuto effettivamente partire il maxi progetto residenziale del Luogo Pio,frenato però dalla biblica incompiuta di un Fosso (quello di Viale Caprera)che Tredici due anni fa trasformo’ in un malinconico biliardo gigante,forse per esorcizzare la mancata conclusione delle opere.Anche li’,c’era un finanziamento che non si doveva assolutamente perdere.Poi ci sono i commercianti,guidati da questo Simoni,un giovane molto disponibile verso l’Amministrazione nonostante il disastro geo tecnico amministrativo compiuto dal Comune in questo comparto.Costui chiede candidamente “interventi di restyling”(come se questi vent’anni fossero stati improvvisamente resettati)a probabile compensazione del “contributo”che la sfortunata categoria dei commercianti “veneziani” deve di nuovo e silenziosamente corrispondere al Comune per il Barnum di effetto Venezia.Della Ztl ,che partirà non prima del gennaio 2014,ci sarà tempo per parlare anche se il Tirreno insiste su questo argomento futuribile forse per fare dimenticare “il non fatto” di questi nove anni..

  2. St. John ha detto:

    non ho alcuna simpatia politica per i processi alle classi dirigenti. Intendo quelli nei tribunali. Intanto perchè finiscono, in qualche modo, per far fare bella figura ai processati. Nel processo spettacolo l’accusato cede il passo alla vittima e quindi alla comprensione collettiva. E’ accaduto al processo Milosevic e persino, in alcuni passaggi, a Norimberga. Il processo alle classi dirigenti è quello visto dal compagno Robespierre: il popolo che folgora i potenti. Tuttavia, essendo il popolo livornese, ormai imbolsito, al massimo in grado di folgorare la presa della luce con il phon qualcosa bisogna pur fare. Ecco che sarebbe salutare, in una fase di rigenerazione del morale della città, mettere alla sbarra l’intera classe dirigente che ci ha portato a questo sfascio. Mettendo in pericolo, oltre che il futuro delle giovani generazioni di livornesi, l’esistenza stessa della città. Ma niente di meglio che mettere a processo questa classe dirigente non sulla morale, non è il suo campo, ma insidiandone il patrimonio ingloriosamente accumulato. Una bella class action, studiata come un ordigno giuridico, che li porti tutti, dopo aver amministrato per dieci anni, a difendersi per dieci anni nei processi. Con il patrimonio dei Ds e del Pd congelato negli anni in attesa del rimborso dopo il processo. Allora, anche se solo parzialmente, la città avrebbe attivato quel processo di risarcimento dai danni gravissimi inflitti dal centrosinistra livornese. Il rosario dei disastri ripreso dalla stampa (odeon,fortezze, baracchine) è nulla rispetto al ritardo di Livorno rispetto al mondo che è stato marcato per garantire accumulazione privato,e privilegi di status, per un pugno di persone. Ma c’è possibilità che tra un anno, con una scelta saggia dei livornesi il Pd sia solo un brutto ricordo. Intanto vi faccio un regalino, un documentario, il migliore in assoluto che, guardando i 5 anni scorsi, fa capire i prossimi nostri 10 anni. E pensare che la politica ufficiale si contorce tra spettri di discussione (Imu, Iva) e simulacri di politica (congresso aperto, chiuso). Per chi lo vede, buona visione e benvenuti nella realtà. Per il resto c’è il gruppo l’Espresso-Repubblica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: