ASPETTANDO GODOT

 

images

 

Gianfranco Lamberti

Oggi ci aspettavamo di ricevere quanto era stato garantito, nella conferenza dei capigruppo di sabato, ossia un documento che riassumesse cosa si può fare e cosa no, sull’Ippodromo, a .norma di legge.
A questo momento ancora non lo abbiamo ricevuto, spero sia solo una difficoltà degli scrivani. Altrimenti potrebbe sembrare che l’amministrazione non sa cosa scrivere, in tema di norme da applicare e sarebbe davvero gravissimo.
In attesa del documento promesso e garantito, per non giocare sulla pelle di lavoratori, più o meno illusi da apprendisti stregoni.

Annunci

4 Responses to ASPETTANDO GODOT

  1. Abbiamo finalmente ricevuto il documento preparato dall’assessore Bernardo. Dovrebbe servire a fare chiarezza evitando il trascinarsi di una situazione che mette a rischio lavoro ed attività storiche, nella nostra città . Le cose possibili attraverso una lettura delle norme, che non consenta equivoci e strumentalizzazioni .
    Una attenta lettura e poi valutiamo, comunque almeno abbiamo nero su bianco

  2. henry w.brubaker ha detto:

    Il parcheggio dell-odeon in quota comunale come da lascito Porcelli sarebbe stato una spendida occasione per reimpiegarne almeno una parte ,oppure chissa-,la stessa concessionaria Copisa *subentrata ad Atl,che se non ricordo male aveva annunciato una decina di assunzioni…..gi’ che fine hanno fatto quelle assunzioni…

  3. St. John ha detto:

    volevo ringraziare Lamberti per la sua campagna trasparente in favore del nuovo ospedale. Non sono d’accordo neanche su una virgola, c’est la vie, e trovo il tutto un’impostazione anni ’90 non più ripropronibile oggi. Ma tra argomentazioni vere e quelli da mastri cioccolatai come quelle sul pericolo Br a Livorno la differenza è abissale. Nel primo caso si discute e si prendondo le distanze. come faccio io, ma serenamente, nel rispetto di una discussione seria. E discutentdo comunque ci si arricchisce. Nel secondo posso dire che sono semplicemente allibito. Il livello di cialtroneria del Pd cittadino ha ormai tracimato. Guardate che scrivere cose come questa non è stato facile. Dalle risate andavano via le parole dalla tastiera. Allo stesso tempo l’idea che simili personaggi possano, in futuro, governare passaggi delicati per la sopravvivenza della città è semplicimente raggelante.

    Lippi e gli hacker del PD

    http://senzasoste.it/locale/lippi-e-gli-hacker-del-pd

    ps. sul dottor Cardona che sconsiglia i consigli comunali notturni per il pericolo Br..mi cascano le braccia in nuova zelanda..

  4. henry w.brubaker ha detto:

    Esilarante la foto di Nebbiai con i segnali di Clet in parte messi su ebay e in parte no.Siamo ormai ad una autoreferenzialità di stampo quasi chapliniano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: