” CI VUOLE DAVVERO UNA BELLA FACCIA TOSTA…”

 

images

 

Gianfranco Lamberti

Ci vuole davvero una bella faccia tosta, da parte di molti che oggi si stracciano le vesti nel cartello preelettorale sul nuovo ospedale.
Sono andato a rileggermi un pò di rassegna stampa, al tempo in cui raccoglievamo le firme sui banchetti per le strade, di tanti soloni che stavano ad applaudire festanti le scelte della amministrazione, oppure stavano semplicemente a guardare.
Così come ricordo nitidamente le trasmissioni televisive , successive all’esito referendario, quelli del dopopartita, ci venivano a spiegare , irridenti e beffardi, che non avevamo capito nulla.
Alcuni di questi, in vista della scadenza elettorale ed avendo magari perso qualche tram, si accodano ai grillini e combattono una battaglia senza se e senza ma.
Naturalmente assai diverso è il giudizio su chi sedeva con noi, sui banchetti del referendum e cercava di spiegare che comunque sarebbe valsa la pena andare a votare.
Allora è evidente, lo ripeto, che si tratta di un cavallo di troia, per molti.
Per quelli che invece, in un modo o nell’altro, su quel cavallo non ci sono mai saliti e non ci salgono, come chi scrive su questo blog , anche con opinioni diverse, chiederemo un confronto serrato in Consiglio Comunale.
Alla luce del sole e senza possibilità di equivoci.
In diretta streaming e senza minacciare espulsioni per nessuno.
Sarà l’occasione anche per avere conferma, se mai ce ne fosse bisogno, di quale sia il punto del procedimento avviato, quali norme da applicare in corso di gara e quali finanziamenti sono stati garantiti per farla. Giusto per non fare pasticci, a proposito della sentenza del TAR di oggi.
A proposito di atti amministrativi e regole, che vanno sempre rispettate. Altrimenti ragioniamo di aria fritta, magari facciamo un pò di propaganda e non discutiamo, come ci ha spiegato Latorraca, di cosa davvero bisogna fare per dare ai nostri servizi sanitari la qualità necessaria.
Poi, arriverà il nodo del Piano Strutturale, a breve. E con Cagnardi avremo modo di discutere seriamente, prima di decidere come votare sull’atto già calendarizzato in Consiglio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: