PANCHETTI,POSTI A SEDERE E POSTI IN PIEDI…

images

Gianfranco Lamberti

Panchetti e posti a sedere, come ci ricorda Wladimiro, non sono sufficienti per le aspettative. Oggi leggiamo di quelle in campo per fare il sindaco a Cecina. Addirittura. Auguri e buona corsa.
Mentre a Livorno abbiamo capito che sulla sanità ci sono molte cose da mettere a punto, in attesa di capire i posti a sedere. Molte e non eludibili, come ad esempio le questioni connesse alle previsioni urbanistiche e patrimoniali, che riguardano le aree da “valorizzare”, per far quadrare i conti per il nuovo Ospedale. Ho la sensazione che non quadrino davvero, al di là delle slides e delle aspettative.
magari, visto quello che si è detto nel pd sul tema l’altra sera, si capisce anche meglio perchè è saltato l’incontro con la Calamai.
Ma alla fine non tutto si può saltare e le scadenze ci sono, comunque.
E prima delle scadenze decisioni da assumere, c’è poco da fare.
Tra la presentazione di una libro e l’altra. La produzione di libri cresce a dismisura negli ultimi giorni, dappertutto. In attesa che qualcuno scriva un libro anche a Livorno, chissà potrebbe essere un’idea. Ma forse basta il Vernacoliere, che è rimasto un solido punto di riferimento per individuare la nostra identità e Letta ci scherza pure, lo farei anche io, in fondo non costa nulla e non ci sono candidature connesse.
Magari andiamo tutti alla presentazione del nuovo numero del Vernacoliere, potrebbe essere l’occasione buona. Così anche Letta si accorge che ci siamo e siamo pure spiritosi.

Annunci

5 Responses to PANCHETTI,POSTI A SEDERE E POSTI IN PIEDI…

  1. Kinto ha detto:

    VistA la prioritA’,
    mi chiedevo cosa ne pensassero Ludom e St John
    dello squallore del caso Saponara e quell altro.
    tralasciando il fatto che non sono didi’ e vava’,anzi.
    pero’ il precedente creato con cambio delle regole in corsa e’ schifoso
    ed ha innescato una potenziale polveriera mica da scherzarci sopra.
    passando al tecnico l assenza del Belinghieri delle ultime 4 partite puo’
    essere la chiave di volta a mio parere,
    e’ un grande c ha portato anche lui sin qui con le sue reti
    ma non mi pare avesse piu’ una stilla di ossigeno;
    in pratica perdevi contestualmente un quasi attaccante ed un centrocampista
    abbiamo giocato in 9 da Modena.
    poi io ho particolare stima calcistica per Dionisi ed il 3-5-2.
    sarebbe meglio il 5 5 5 di oronzo cana’,
    ma per questa volta accontentiamoci della tattica del grandioso mister Nicola.
    Comunque qui siamo sotto regime scaramantico e figuriamoci se viene fuori un pronostico…
    Saluti

  2. Oggi si continua a parlare di unti del signore ( s minuscola ) tra un convegno e l’altro, in riva al mare. Si vede che il signore non riposa nemmeno il sabato.
    In attesa che si facciano i ballottaggi di elezioni importanti, come a Roma, dove schieramenti e candidati hanno seguito un percorso corretto e positivo, con tanto di primarie e confronti alla luce del sole. Non si capisce se a Roma mancavano gli unti o mancavano i signori. Qui non ci sono nè gli uni nè gli altri, almeno si spera.
    Aspettando di andare di buon ora al Picchi domani.
    Kinto se ne intende.
    PS
    La foto scelta dalla redazione è stratosferica, visto anche il richiamo simpaticissimo ai salotti romani…..

  3. henry w.brubaker ha detto:

    Vi consiglio di andare presto al Picchi.Non si sa mai,gli ingorghi in prossimità della Grande Gabbia di Piazzale Montello.Gli ingorghi non ci sono invero stati al Lem questa mattina in occasione del convegno “Quanto basta” quando si è verificato un fatto assolutamente surrealeAlcuni esponenti della Caserma Occupata hanno cercato di interloquire con i relatori di un convegno (cui doveva partecipare l’onniscente De Girolamo,uno che da dieci anni scrive ininterrottamente sul Tirreno grazie alla sua felpata carriera nel Pd Toscano) che non si è potuto svolgere per mancanza di pubblico (!).Poi nel pomeriggio,in una atmosfera che vellicava il sonno,ha fatto la sua apparizione la Ministra dell’Istruzione Maria Chiara Carrozza,una che in due mesi ha fatto un carrierone (da capolista a parlamentare a Ministro)..Anche li’,quattro gatti.Ha introdotto Cosimi,reduce dal duro duende con Rossi.Chissà se domani lo vedremo in Tribuna d’onore.Forse l’ultima occasione di vedere un po’ partecipazione popolare intorno a se’…

  4. Oggi pensiamo solo al Picchi ed ai suoi spalti pieni. Magari con qualche gabbionata preparatoria. E portandoci dietro gli abituali amuleti, che spesso abbiamo mostrato all’ottimo Aldo Spinelli, raccogliendo un adeguato consenso. Ma poichè condividiamo con lui, da molti anni, il senso di una cultura scaramantica doc , non ci lasciamo andare certo a previsioni.
    Mentre previsioni sono più assai più agevoli e senza bisogno di amuleti, sul fatto che nella corsa avviata per candidature di tutti i tipi, avremo candidati a bizzeffe. Magari sperando che arrivi un signore a decidere , al posto delle primarie. Il rispetto delle regole, anche quando non ci piacciono , è la base, come dice Spinelli.
    E se a Livorno valgono le stesse regole, nel centrosinistra e nel pd, che a Roma , o a Massa o a Siena, mi sa che sarà difficile ammollarci qualche unto dal signore ( con la s minuscola).
    Mi conforta il richiamo di Alessandro Latorraca, sulle colonne della Nazione, al rispetto profondo dei valori costituzionali, quelli che ci hanno dato colori che ci hanno liberato dal fascismo, lottando sul campo e rischiando la vita. Altro che congiurette e trame da corridoi. Che poi siano livornesi, fiorentini o romani, la musica non cambia.
    Ora vedo se qualcuno mi fa tirare qualche calcio al pallone, tanto per passare il tempo fino a stasera.

  5. St. John ha detto:

    hb, Livorno, e con lei ancora tante città d’Italia, è una città viva. Le istituzioni non sono più in grado di far emergere questa vitalità. E i dibattiti rivelano quel mondo di morti attualmente intrecciato alle istituzioni. Sulla Carrozza che dire, quando ti leghi ai siluri, come Sant’Anna, la carriera politica è fulminea. Abbiamo il primo ministero dell’istruzione sponsorizzato da Finmeccanica. Di sicuro dai contenuti esplosivi.
    Quanto a De Girolamo, uno rimasto a venti-venticinque anni fa (quando si poteva dire ai movimenti che erano ideologici quando l’amministratore governava davvero processi di conoscenza, economia e cifre) che non può dire la verità. Ovvero che la finanziarizzazione dell’acqua, oltre ad essere un’aberrazione in sé (ma non pretendo che uno del Pd ci arrivi non perchè scemo ma ha troppi ostacoli epistemologici), manca del presupposto fondamentale. Quello della finanza in grado di coprire tutte le fasi del ciclo acqua, vista la crisi gravissima delle banche, compreso il fatto di assicurare un servizio a costi sociali al cittadino. Sui giornali, ai convegni protetti la verità si può anche non dire. Se capita di doverne discutere davvero con qualcuno, e ben preparato, allora è un casino. Meglio marcare visita. E’ il destino di una generazione di amministratori. Accusare gli altri di ideologia e fuggire dalla realtà. Finirà male, comunque finisca.
    Ho visto anche che nel Pd livornese c’è Harry Potter, il ritorno. L’ex scudiero di Re Pipino si è messo in proprio con un blog. Vi banco a 1,20 (quanto il pareggio Verona-Empoli) che i contenuti saranno scarsini. E’ inutile che il Tirreno ci ricordi che Harry Potter c’ha due master. Li ha anche la capogruppo alla camera dei 5 stelle e, al netto dell’antipatia, trovatemi uno che affermi che capisca di cosa sta parlando. Ma qui non bisogna riderci. Meglio rischiare di essere arroganti. C’è una crisi del sapere pubblico, che si rivela in questi master vuoti di contenuti, che è pericolosa quanto le radiazioni. Ci penserà Maria Grazia “siluro” Carrozza. A peggiorarla, ci mancherebbe.

    ps. clima partita solo entrato allo stadio. Fa bene alla salute. C’è un prima e un dopo da gestire. Chi conosce il calcio lo sa :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: