1° MAGGIO FESTA DEI LAVORATORI E DEI “MANDOLINI “

 

PULCINELLA AL MANDOLINO 09-2010

Gianfranco Lamberti

Oggi, che è la festa dei lavoratori, farei un piccolo calcolo per contare quanti posti di lavoro si sono persi per non aver fatto a tempo debito, quanto necessario per non perdere centomila crocieristi a Livorno.
Non per interrompere l’entusiasmo da prima pagina, ma solo per non prendere in giro i lavoratori che non lavorano.
Certo, meglio tardi che mai e con compensazioni equilibrate, e poi siamo una città per i turisti. Anche quelli che si trovano qui e là nelle amministrazioni cittadine.
Ieri, completamente ignorato dalla stampa, si è svolto un lungo dibattito consiliare sul bilancio consuntivo. Che si è concluso fuori degli schemi di una ragioneria cantante. Con un taglio politico che ho condiviso, che cerca di guardare oltre quello che in questa città è accaduto sino ad oggi. Oppure è accaduto in ritardo, come sulle crociere. Era un dibattito interessante, avremo modo di tornarci sulla base delle scadenze annunciate. A partire dalla commissione di Latorraca , sul nuovo Welfare e su quello che bisogna fare ed ancora non si fa per coprire nuovi bisogni e nuove povertà. Tanto per uscire dal mandolino e guardare , qui ed ora, i problemi veri da affrontare.
Forse qualcuno non si è accorto che i servizi territoriali sono in crisi e che la ASL sta dismettendo i servizi sociali.
Ma ne parleremo con calma, oggi è tempo di concertone a Roma e di mandolini a Livorno, e devo dire che, visto da dove vengo, anche i mandolini vanno bene. Basta non esagerare e contare sempre i posti di lavoro, perduti o conquistati, per merito del lavoro ( ? ) di chi. Oggi è questa la festa.

Annunci

One Response to 1° MAGGIO FESTA DEI LAVORATORI E DEI “MANDOLINI “

  1. Kinto ha detto:

    Buon Primo Maggio a tutti,
    anche se sembra oramai ed ahinoi una festa
    stridente e fuori luogo.
    Un lancio festoso di sale sulle molte ferite occupazionali italiane .
    Visti i tempi ed i dati che leggiamo.
    Allora e seguendo l’intelligente spunto del Dott.Lamberti
    buoni giorni lavorativi a chi il lavoro ce l ha e molto ben retribuito,
    pubblico oltretutto,
    e che stiamo a gubiliare ed idolatrare quando e se lavorano.mah ?
    Una delle tante brutture che ci circondano
    e da cancellare .
    Saluti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: