AVETE VOLUTO IL GENOVESE (GALLANTI) CHE FA MORIRE IL PORTO DI LIVORNO E FESTEGGIARE QUELLO CHE ANCORA NON C’E’ DI LA SPEZIA E GENOVA !!! VERGOGNA !.

Unknown

Redazione

Devastante Gallanti . Portato a Livorno da fenomeno oggi risulta , dati alla mano , il Peggior  amico  dei livornesi ma il miglior amico dei genovesi e degli spezzini . E mentre se la viaggia per il mondo beatamente i lavoratori livornesi si scontrano sulle nostre banchine , gli amici di Matteoli attaccano Piccini (che  è un giocatore NON L’ALLENATORE !!!)  ed altrove festeggiano . Perchè è allucinante aver perso delle Crociere per un porto (La Spezia) che ancor non esiste …

GLamberti

Leggiamo del Presidente del Porto di La Spezia, in una bella intervista di Giulio Corsi.
Ci spiega tutto ed è convinto che sarà riconfermato nel suo mandato, visto che la scelta non la farà un livornese. Battuta azzeccata. Se le scelte si fanno in città si tutela chi quella città conosce , è apprezzato e con la quale ha rapporti consolidati, oltre ad essere bravo-
A La Spezia funziona così, ma anche a Genova o a Salerno.
Qui siamo invece in pellegrinaggio, con Yari e camici, per le scale di palazzo Rosciano ad implorare un atto che dia una svolta alla vicenda delle crociere.
Spero solo che non ci siano andati con il cappello in mano, per usare un lessico che credo sia caro a Mario Camici ed Yari De Filicaia. Ma quando lo usavano , i nostri maestri, si riferivano ai rapporti con i padroni o con i governi romani in cui c’erano altri.
Con il cappello in mano a Livorno e poi per sostenere istituzioni che reclamano da mesi e mesi decisioni ed atti.
Chiedano magari a La Spezia ed a Genova come si fa, ma basta leggere l’intervista di Corsi e magari chiedere a qualche genovese ancora nella città della lanterna.
In attesa delle intercessioni a sostegno di istituzioni tremolanti, aspettiamo anche il documento del sindaco sulla agenda di fine mandato.
Lo depositerà giovedì, per discuterlo in consiglio venerdì.
Lo aspettiamo senza intercessioni, questa volta. Il coraggio che evoca Napolitano, ne basterebbe un briciolo, altro che Berlinguer.

Annunci

6 Responses to AVETE VOLUTO IL GENOVESE (GALLANTI) CHE FA MORIRE IL PORTO DI LIVORNO E FESTEGGIARE QUELLO CHE ANCORA NON C’E’ DI LA SPEZIA E GENOVA !!! VERGOGNA !.

  1. Kinto ha detto:

    “Forcieri alla fine ammette che dagli armatori, a Miami come in Italia, ha sentito ripetutamente parlare di «difficoltà operative e richieste non accolte a Livorno». Programmazione, liti per le banchine e la gestione passeggeri, concorrenza ai tour operator? In questo cocktail di fattori l’Authority spezzina ha visto l’avversario zoppicante, il varco in area e col cinismo del bomber ha iniziato a segnare gol. ” dal TIRRENO.

    Qui siamo ben oltre l indecenza.
    Abbiamo un porto e la sua città che muore dissanguata
    con trasfusioni di sangue a Spezia,
    neanche dotata di strutture banchinali adatte.
    le avra’ nel 2017 e nessuno chiede la rimozione
    forzata di Gallanti ?
    A proposito di advisor
    il consiglio comunale incarichi un bel legale ,immagino l intera comunita’ sara’ ben lieta di accollarsi la spesa,
    si trovino i giusti cavilli normativi
    di giuste motivazioni
    ne abbiamo a tonnellate
    e si mandi a casa Gallanti.
    Uno scempio di fronte al quale la città non puo’ restare inerte.
    Fa piacere sapere del viaggio a Casablanca ,come altri fatti a Miami,ma in questo contesto drammatico
    chi c.zzo se ne frega dei viaggi premio pagati .
    Saluti

  2. Sirio ha detto:

    A questo punto non e’ piu’ tollerabile questa Presidenza del Porto,e che poi le mega navi con i mega turisti che hanno i mega dollari sbarchino a La Spezia per tornare indietro e visitare la Toscana,come ammesso candidamente da Forcieri,e’ una circostanza davvero tragicomica.Roba da Zelig.

  3. St. John ha detto:

    cari signori, essendo per scelta uno che il porto lo guarda da fuori mi limito a farvi osservare cosa si osserva, appunto, da fuori. Punto di vista che poi, dopo un quarto di secolo di trasformazioni, è comunque della maggioranza dei livornesi. Non vorrei addentrarmi in discorsi apparentemente astratti (tipo che le authority per la concorrenza non servono ma vanno istituite quelle per la cooperazione) perchè l’idea di economia nella cultura di centrosinistra è quella che è. Molto ristretta e non è certo colpa mia :) però qualche dubbio me lo porrei che qualcosa di sistemico non funzioni quando Livorno, Spezia e domani Carrara (un amico, operatore portuale genovese mi diceva, confermando quel che filtra dalla stampa, che Carrara se si sa inserire porta via e tanto a Livorno) si fanno concorrenza. Ma nel centrosinistra la concorrenza si è naturalizzata, si è fatta concretezza, persino seconda natura quindi passo oltre.
    Faccio una domanda. Qualche giorno fa, Bernanke, il sindaco di questa città, prima di scomparire con le sue proposte programmatiche (imbarazzante, ma ormai non ci si fa più caso) ha detto in consiglio comunale, e non dal frataio: “sul porto non si può pensare alla coesistenza di due modelli (riferendosi alla convivenza di crociere o traffico merci). Bisogna decidere”. Domandine semplici semplici: Bernanke ha ragione o no? E se ha torto, quali interessi, sbagliando, rappresenta?
    Secondo me potresti qui dire anche la verità, tanto Bernanke a fine mandato ci arriva lo stesso :)
    Altra questione Gallanti. Una presidenza disastrosa. Ma se la presidenza AP da problema politico deve diventare questione programmatica di chi cercherà, alle elezioni, di rimontare il meritato vantaggio di Marusca la sciampista..le cose vanno tirate fuori. La funzione regolatrice di Gallanti non è solo industriale e commerciale. Ma anche immobiliare. E non riguarda solo la porta a mare. Perchè a volte, osservando da fuori (toh il bar Sirena di Piazza Mazzini è una nozione di fuori :D) si ha l’impressione che si attacchi il Gallanti industriale, o commerciale, per attaccare il Gallanti regolatore dell’economia del mattone. E che la vera partita sia meno industriale di quanto si pensi. A mio modesto ma perlomeno imparziale avviso, tutti questi temi devono trovare forte pubblicità, magari convincendo i livornesi che si sta formando un qualcosa che produce nuovi e stabili posti di lavoro. Altrimenti la vittoria di Marusca è assicurata. Già ce la vedo “ragazzi..cosa ci ‘ombina letìa ar porto, qui c’è l’interesse di tutti, bisogna remare nella stessa direzione..avete ‘apitoo” (che sarebbe la stessa retorica di centrosinistra, vuota di contenuti, non più espressa in italiano).

    ps.Se Repubblica facesse un articolo dove si detta la linea per riformare la corte costituzionale tedesca vi immaginate le proteste di Berlino? Eppure si sarebbe in una unione europea e, al contrario, la reciproca battaglia a livello di opinione pubblica fatta du confronto istituzioni nazionali altrui farebbe solo bene. Bene, prima che nel centrosinistra si applauda alla prossima soluzione di, ça va sans dire, responsabilità si sappia una cosa. Che ieri, 8 aprile, la Frankfurter Allgemeine, che in Italia conta più dell’Unità, ha pubblicato un corsivo dove si dà la linea al nostro paese in materia di legge elettorale, riforme istituzionali e forma stato. C’è proprio scritto cosa devono fare gli italiani. Quando ci saranno le prossime fumate bianche, su presidenza repubblica e del consiglio, vedo già gli articoli su ritrovata coesione nazionale.E guarda caso con la linea di Berlino..ci scommetterei su Paddy Power. Come c’è da scommetterci che il prossimo senso di responsabilità del centrosinistra sarà tarato sulle elezioni tedesche di settembre. Già, lo sapete che statistiche pubblicano alcuni quotidiani che contano in Germania? Che gli italiani e gli spagnoli sono più ricchi dei tedeschi e quindi ci vuole tanto senso di responsabilità, tanti ulteriori tagli, tasse etc..se sopravviveremo a questo casino ci domanderemo come sia stato possibile credere alle politiche di austerità dell’eurozona..

  4. henry w.brubaker ha detto:

    Palla di Gomma di nome e di fatto.Con tutto il rispetto la “salita” di YDF e di Camici da Gallanti fa quanto meno riflettere.Ci avrei visto meglio il Sindaco e un delegato del Consiglio Comunale,dopo l’approvazione della super mozione di Del Corona,ma tant’è.Non è questo il momento di coltivare formalità istituzionali,visto lo stallo mortale di Roma e dintorni.Quanto all’Agenda,auguri.Ma fornire il dossier ai consiglieri comunali il giorno prima è francamente roba da torta.(dopo un mese di attesa).

  5. Bruno Crocchi ha detto:

    Francamente Gianfranco ogni risposta mi sembra inutile… I fatti parlano da soli, voglio solo pensare che questi non siano noti a tutti e sopratutto a te. Credimi che questo settore lo conosco bene e non voglio fare polemiche anche perchè non servono a nulla ma se lo ritieni necessario posso spiegare in maniera esaustiva gli errori fatti da una gestione del porto passeggeri di cui i numeri stanno parlando da soli…..basta conoscerli.
    Se piace dare delle colpe a Gallanti di un certo immobilismo in una città immobile per antonomasia facciamolo pure ma gli sbagli e le coglionate fatte con una politica commerciale delle crociere e dei traghetti ( e dell’indotto) insensata ed arrogante sono abnormi….. se qualcuno non ci crede posso spiegarle in poche parole che qualsiasi persona, anche non addetta ai lavori comprende solo con un pò di buon senso.
    Un caro saluto

  6. Saluto cordialmente Bruno. Se oltre all’immobilismo in fuga per l’Europa e l’Africa, di Gallanti, ci sono altri problemi, non so. Certo è che nelle analisi politiche si parte normalmente da chi ha le responsabilità maggiori, ed anche le indennità ed i rimborsi spese maggiori, tanto per gradire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: