APPLAUSI A COMANDO,MA L’OSTE E’ INVALICABILE

snoopy

di Gianfranco Lamberti

Il punto, al di là di ogni certificato medico che ovviamente non si mette in discussione ed di ogni velina, pubblicata con maggiore o minore tempestività, è che si fanno i conti senza l’oste.
L’oste in questo caso non sono vecchi amici al bar, ma il consiglio comunale che dovrebbe deliberare , a prescindere dalle esigenze di questo e di quello.
Una decisione sugli strumenti urbanistici in agenda e sotto osservazione attenta da chissà chi ( non c’entrano i poteri di un AP ) che viene affidata alle cure di advisor e quanti altri, da parte di soggetti nominati dalla politica e ben abituati, eccome, a fare i conti con la politica, nelle diverse stagioni e con i diversi colori.
Vi ricordate le attese del porto per Piani Attuativi che dovevano modificare sylos in alberghi?
Niente di male e nessun retropensiero.
Oppure le attese di vari personaggi per il piano attuativo della porta a mare, che venne invece deliberato in piena autonomia e senza condizionamenti di nessuno. nemmeno degli immobiliaristi interessatissimi.
Noi siamo un fans club della autonomia delle istituzioni e del loro ruolo, a prescindere da advisor e poteri più o meno vicini ed occulti.
La trasparenza innanzi tutto ed il ruolo autonomo di una assemblea elettiva, poi ciascuno si iscrive al fans club che vuole. Con o senza virus.
A Livorno non tutti applaudono a comando, per fortuna.

e poi

Ma cosa è LT? quanto al rapporto tra Monti e carini , non si può non citare Crozza. Mitico anche ieri sera.
Lo dico con simpatia.
Ma la campagna elettorale è una cosa diversa, ognuno gioca la sua, come è legittimo. Io ho declinato un cortese invito, questione di coerenza, al di là dei titoli.
Meravigliano i sindacati. Altri un pò meno. Ma siamo abituati a ben altro. Magari ci sarà anche qualche advisor, in via di nomina o già nominato in pectore. Giusto per dare un’occhiata.
Caro HB, al cuor non si comanda.
Il mio amico Alessandro, che è più giovane e meno malizioso ( non viene dalla scuola medica salernitana ) la vede un pò diversamente. Magari ha ragione lui. Ma tutto si tiene, si diceva una volta quando la politica non era roba da carini e banchieri, ma era definita nelle sedi che indica la Costituzione.
Ho avuto molto da imparare da Ciampi e non solo da lui, per fortuna, anche qui a Livorno. Basta non perdere del tutto la memoria, pensando anche a Siena ed alle attese di quel mondo, cui abbiamo risposto, sempre, con la schiena dritta ed alla luce del sole e dei periti dei tribunali.

Annunci

2 Responses to APPLAUSI A COMANDO,MA L’OSTE E’ INVALICABILE

  1. Kinto ha detto:

    Grande risultato del Livorno,
    il sassuolo ha pareggiato,
    dunque siamo a
    un punto dalla vetta, e la prossima si va ad Empoli senza il loro miglior pezzo
    ovvero Saponara.
    pronti al colpaccio,
    come quello dei privati con la Porto 2000,
    per intendersi.
    Non so
    se sono piu’ tifoso del Magico
    o di Gallanti e Marcucci ..
    Saluti

  2. Ludom ha detto:

    La voglia di esultare per il Magico, caro Kinto, e l’insistente attività della Redazione, mi spinge a rompere il voto di tacere fino all’esito elettorale.
    E sì che di stimoli ce n’è stati più d’uno! Questa linea editoriale del Tirreno, come spesso stigmatizza “ad arte” henry, è fenomenale. Però, anche lì, fa bene la Redazione a farcelo notare, si notano incrinature. Sintomo di un’incertezza che è specchio e quindi immagine del pd nostrano……di quello nazionale, continuiamo a tacere ma mi sembra che non vi convinca molto.
    D’altra parte Il Tirreno appartiene alla cordata che del Pd pretenderebbe di essere il “Comitato Centrale”: naturale che ne subisca l’influsso.
    Comunque, a parte la rinnovata dichiarazione di fede amaranto, ciò che rompe quest’imposta afasia è la voglia di dire che condivido in pieno la rivendicazione del ruolo degli organi “costituzionalmente deputati”…..…in questa politica di banchieri e di carini.
    Non so dove vi porterà questa linea, finché continuerete a cincischiare con quell’ambiente ma capisco anche che le alternative sono veramente poche.

    PS: A proposito di giornalismo. Visto che siamo tutt’ora in campagna abbonamenti, se non l’avete già fatto, due euro a Senza Soste nooo?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: