Il Confronto ed il lavoro di squadra .

La Redazione
Ampliando la veduta anche ai palcoscenici nazionali e dunque di primarie del Centro sinistra,evidenziamo ancora di piu’ oggi il confronto e lo spirito di squadra come elementi di arricchimento di una proposta solida che crediamo l’unica possibile.
Modello Comune di Milano,e piu’ in generale un modello moderno,inclusivo e di responsabilità condivise.
Le diversità che diventano sintesi politica e sensibilità civica.

Quanto al locale,siamo sinceramente stupiti dalla cancellazione totale di Lamberti dal resoconto del Consiglio Comunale
di ieri,alla luce e non solo della evidentissima “spinta” politica che ha portato alle delibere di ieri.
Ce ne faremo una ragione…

di Gianfranco Lamberti

La sensazione di ieri e’ quella di una coalizione con presenze diverse, ma tutte significative.
Insomma una coalizione per vincere, senza stare ad aspettare i tatticismi di Casini o i populismi demagogici di Grillo e dei sui competitori/alleati, vecchi e nuovi.
Insomma un modello Milano, esportabile. Come andiamo sostenendo da tempo .
Mentre con balletti strampalati si va poco lontano, a Roma come a Livorno.
Ed a Livorno ne abbiamo viste di tutti colori e non solo per colpa di allievi di Borghezio. Una stagione che si chiude, bisogna rendersene conto. Senza inseguire sogni che non si potranno più concretizzare e strategie politiche superatissime, al tempo delle primarie del centro sinistra e di grillo.
Per questo pensare quanto meno alle decisioni da assumere sul porto, oggi e non domani, può essere un utile esempio di concretezza. Come fa Ghino.
Così come alla sanità , con la Calamai che va per iniziative politiche preelettorali con logiche che non capisco . Forza udc? Niente di male, basta capire il senso ed il ruolo.
Viste le difficoltà a fare il consiglio comunale sulla sanità , anche per carenza di documentazione e dati più volte promessi, sarebbe meglio che ciascuno facesse la sua parte al meglio e non altre. Basterebbe.

Annunci

7 Responses to Il Confronto ed il lavoro di squadra .

  1. Il cronista del Tirreno , che tra l’atro conosco e stimo , elimina Lamberti dal Consiglio , non riporta la frattura nell’IDV e non segnala neanche un documento dell’ex sindaco.
    Tra l’altro tutti documenti che hanno dato il via a tutto il Consiglio Comunale … riassetto delle Commissioni IN PRIMIS !!

    Talmente grosso l’abbaglio che , appunto , mi convinco , e ne sono sicuro , sia solo un grossolano errore .
    E’ giovane e bravo , saprà riscattarsi (speriamo..).

    Ludom , ti segnalo, se non l’avessi ancora vista, la foto del sindaco a alias il vigile del fuoco, stavolta nella veste del soccorritore degli alluvionati con cappellone Nord-Ovest e sigaro acceso nonostante Sandy, mentre coordina le operazioni dalla sala operativa di LEF. ;))

    Buona giornata e Forza Livorno

  2. GHINO DI TACCO ha detto:

    Le ragioni dell’inconcludenza del governo di un territorio

    Leggo oggi sulla Nazione due pezzi più che significativi in relazione alla inconcludenza di chi per anni ha governato questo territorio
    1) Finanziamenti ai porti; Livorno resta a bocca asciutta
    Un porto che per hanni non ha saputo nemmeno spendere i precedenti finanziamenti non merita nient’altro ( voglio ricordare i finanziamenti ricevuti nel lontano 1995 per i bacini e banchine e mai utilizzati
    2) La CNA chiede chiarezza sul bando sui bacini (non è’ mai troppo tardi……)
    Pensare infatti di attrarre interesse e futuri investimenti su un bacino il cui utilizzo potrebbe o peggio dovrebbe essere in condominio con Azimut ed i suoi prodotti e’ devastante per un vero processo produttivo di riparazioni navali che deve obbligatoriamente prevedere l’utilizzo dell’intera area per poter essere produttivi e competitivi in ordine alle predisposizione di un vero è proprio cantiere
    Pensare a soluzioni pasticciate vuol dire o essere dei Veri incompetetenti o peggio strumenti di un disegno “criminoso” di futuro stravolgimento delle aree in funzione della più bieca speculazione
    Non aver capito ancora il valore delle infrastrutture che possediamo e che altri non anno e che non potranno avere ( e’ di fatto impensabile in Italia la costruzione di un bacino di tali dimensioni)
    Alla crisi Industriale in Italia si risponde con ciò che è’ veramente competitivo nel sistema globalizzato:
    Chi come noi possediamo una infrastruttura così’ preziosa potremo rispondere ad una domanda crescente e a volte unica in termini di dislocazione nel mediterraneo
    Le scelte scellerate di domani peseranno così come altre stanno pesando sul futuro produttivo di questo territorio, ma non so per voi, ma per me hanno UN NOME ED UN COGNOME che ne dovrà’ rispondere prima o poi……….

  3. Kinto ha detto:

    Come la redazione anch io sono rimasto abbastanza sorpreso
    dal resoconto con cancellazione di Lamberti
    dal Consiglio Comunale,comunque restano i fatti politici,
    hai voglia ad omettere.
    Alle volte partendo sempre dal presupposto che in ogni professione c’e’ di fondo l uomo prima che la mansione svolta e dunque la soggettività,
    ma come nel caso dell omissione del Dott.Lamberti
    ingrediente politico che ha dato sapore alle delibere di ieri,ma anche
    leggendo i resoconti del Confronto di ieri sera tra i candidati ed i commenti alle performance
    si evidenzia come ognuno quando reseconta,
    vede cio’ che vuole vedere.
    A mio parere e di gran lunga i piu’ efficaci e convincenti erano stati Bersani e Tabacci,in prospettiva anche di ruoli di Governo,
    mentre Renzi un televenditore di scatole vuote,
    e Vendola un pessimista e sconfitto anche dal format televisivo.
    poi leggi i voti su alcune testate giornalistiche ed e’ descritto tutto il contrario.
    Quindi ed ancora di piu’ ognuno tenga sempre stretti i propri punti di vista e le proprie analisi e’ la sola ed unica ricetta possibile.
    Comunque bel Confronto,grande urbanità e questa cornice del centro sinistra da Tabacci a Vendola e’
    una possibilità concreta e virtuosa per l’Italia.
    Saluti

  4. Sirio ha detto:

    Per quanto riguarda il Confronto di ieri,mi e’ piaciuto molto per i toni,i contenuti vista anche la brevità del tempo sono stati annusati dove c’erano,e palesati dove non ci sono.Per me Bersani tutta la vita,anche se entrare in una logica di squadra ,dove non si buttano via le diversità ,ma le si tengono vicine per crescere dentro un progetto comune sarebbe la novità piu’ sostanziosa ed importante per questo centrosinistra.Bravo Tabacci,e quasi struggente il Vendola.Partendo da una rinnovata moralità e dei solidi principi entro i quali muoversi.Una squadra c’e’ mi auguro che chi vincera’ queste primarie non disperda le risorse,ma anzi includa ed arricchisca la propria proposta per il paese partendo proprio dal contributo degli altri 4 di ieri sera.

  5. Il cronista del Tirreno non si è accorto della nostra presenza in Consiglio e dei molti interventi e delle iniziative che messe in campo, ieri e prima di ieri, per arrivare alla approvazione degli atti poi assunti in aula.
    Dalle delibere sull’urbanistica, partite da una iniziativa mia e di Batini a fronte del silenzio assordante e della immobilità della amministrazione , fino alle commissioni sfiduciate anche per la nostra non assuefazione ai teatrini irridenti, fino al voto sulle province, in cui ho lottato per un documento unico e definito senza sconti le defezioni stizzose da avanspettacolo.
    Lo stesso Alessandro Guarducci coglie assai bene il peccato da me descritto in Consiglio a più riprese , ossia quello di particolarismi schizofrenici in cui si tuffano alcuni senza riguardo all’interesse della città , ma non parla dei peccatori, vittime ( le istituzioni livornesi ) e colpevoli tutti sulla stesso piano, in una inaspettata sanatoria ( o condanna generalizzata, che è lo stesso) stile velo pietoso.
    Posizione inaspettata , ma certamente condizionata dalla lettura del parziale resoconto.
    Non mi sembra giusto, tra l’altro e tanto per fare un esempio di disattenzione, nemmeno non essersi accorti che un gruppo di due , della ex maggioranza, si è ridotto ad uno giusto al momento delle votazioni.
    E dire che si tratta di consiglieri di notevole dimensione, quindi visibili assai.
    E’ evidente che si sta assistendo ad una apertura clamorosa di una nuova fase politica , ai tempi delle primarie , di Grillo, di quelli che non recitano e fanno sul serio e di tutto quello che bisogna fare per ripartire.
    Mi sembra che l’analisi politica sia importante, guardando al futuro ed una lettura parziale della cronaca, non aiuta . Oppure aiuta a non capirci niente ed a mettere tutto e tutti sullo stesso piano, che è peggio.
    Al contrario, a me sembra che si sia data una svolta importante, che potrebbe portare a qualche cosa di concreto in questa ultima fase del mandato, con scenari politici interessanti e chiarificatori. Una rotta da riprendere e presto.
    Insomma, si potrebbe occuparci seriamente di cose serie, cosa essenziale per Livorno e non solo.”

  6. Ludom ha detto:

    Sì! L’ho visto, Conte. Meraviglioso. Cappello floscio e sigaro, un tocco di classe. Così, d’istinto. Senza nemmeno un consulente d’immagine a supporto. Una dote naturale.
    Singolare davvero questa “omissione” del Tirreno. L’ho notata anch’io.
    Lamberti afferma l’evidenza dell’apertura addirittura clamorosa di una nuova fase politica. La stagione di quelli che fanno sul serio tutto ciò che c’è da fare. Giudizio impegnativo ma prospettiva allettante.
    Un resoconto del Consiglio tanto lacunoso non l’ha certo aiutato, ma forse Guarducci non trova neppure così evidente quell’apertura. Speriamo che l’evoluzione dei fatti gliela renda palese…..vedremo….

  7. Naturalmente clamorosa non direi nemmeno io. Solo che una nuova fase politica è nei fatti, nei contenuti e nei percorsi decisionali. E per Livorno è davvero notevole, vista la stagnazione bresneviana precedente. Non mi sembra poco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: