POLITICA INADEGUATA, PRIMARIE APERTE , GIOVANI E LIVORNO SLOW

Alessandro Latorraca dice cose assai condivisibili, oggi sul Tirreno.
L’analisi antropologica dei giovani livornesi, fatta da Grassi, è certo assai discutibile e fa bene Alessandro a riportarla con i piedi per terra. Non vedo per quale miracolo l’avvento di Renzi o di chiunque altro dovrebbe determinare, in una città come la nostra, una apoteosi di interesse giovanile.
Mi preoccupano molto di più il grido di allarme che i giovani precari che lavorano sul porto cercano di rivolgere a chi dovrebbe decidere una volta per tutte cosa fare e come fare per salvaguardare e consolidare il loro posto di lavoro.
Oppure quel giovane imprenditore che mi telefona deluso dagli incontri con SPIL ( siamo sempre lì ), che non propone altro che soluzioni immobiliari e poco più. Oppure di quelli che vengono in Consiglio dietro il dramma della casa , in una città
Oppure ancora quei giovani di Borgo di Magrignano, che aspettano che qualcuno metta in fila le cose da fare per non fargli perdere la casa ed i risparmi, dietro un balletto di scarico di responsabilità, cui sembra che Bruno Picchi stia finalmente mettendo un freno. O almeno ci tenta con serietà ed impegno.
Oppure quei giovani che andavano al Palasport, scomparso nel nulla. Oppure quelli che si sono stufati di progetti mirabolanti senza seguito.
Insomma piuttosto che di politica spettacolo e spot , qui, giovani o meno, siamo abituati a misurare le cose per quelle che sono e francamente non ci sono figurine da mettere in bacheca.
Quale che sia il luogo di provenienza e quale che sia il mezzo di trasporto.
Per questo non mi preoccupa certo il numero delle adesioni a questa o quella adunanza, ma il numero quello sì elevato, delle risposte da dare e non date da chi dovrebbe farlo.
Quando inaugurammo il Palasport od il Goldoni, erano pieni di giovani di tutti i tipi, partecipi ed anche critici, ma presentissimi
Le chiacchiere della politica senza effetto, se non quello di qualche indennità e di qualche strapuntino hanno stancato tutti, giovani e meno giovani, a Livorno e dappertutto.
Basta pensare , lo dico ad Alessandro, che mentre discutiamo dei massimi sistemi sanitari, si chiudono posti letto ortopedici preziosi. Una ferita al cuore. Se solo fino a qualche anno fa si operavano decine e decine di pazienti provenienti da tutta Italia, visto il prestigio dei sanitari e la qualità delle prestazioni.
Insomma mettiamoci addosso le nostre responsabilità e non meniamocela con la sociologia giovanile, all’epoca di Renzi e delle primarie. Anzi facciamolo ADESSO, per mutuare uno slogan delle primarie renziane.
Sarebbe il modo giusto per cogliere questa occasione, visto che finalmente queste primarie partiranno e si potrebbe discutere di cose serie, di farlo nel modo più concreto possibile. Magari qualcuno potrebbe anche darci retta, piuttosto che sperare in vecchi schemi di comitati e sottoscrizioni, con qualche vecchio marpione pronto a metterci il cappello, di corsa.
Ci dicano come non si perdono le crociere ed il lavoro connesso, dopo le tante chiacchiere inutili sulla Concordia, soltanto per fare un esempio concreto e magari qualche giovane sarebbe più interessato a quello che dice la politica locale e non solo.

Annunci

One Response to POLITICA INADEGUATA, PRIMARIE APERTE , GIOVANI E LIVORNO SLOW

  1. henry w.brubaker ha detto:

    Un ok a Latorraca per l’intervento ,ma anche per la sottoscrizione della petizione sui cordoli.Non solo per il merito (ovviamente da sottoporre a confronto) ,ma per l’apprezzabile grado di autonomia dimostrato insieme ad altri militanti Pd.Imbarazzante intervento di Nebbiai su Equitalia con tanto di autoelogio finale per i risultati del Centro Unico di Riscossione.Una visione francamente monotematica (e quasi ossessiva)del suo ruolo istituzionale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: