SCARICABARILE IRRESPONSABILE

Il 16 luglio del 2010 il Consiglio Comunale approvò un documento sul Piano Operativo del Porto di Livorno, relativo al periodo 2010/2012. Un atto che mantiene la sua importanza, ma che segnala anche la imminente scadenza del POT in vigore e la necessità che il nuovo Piano, che dovrà essere stilato in tempi brevi, venga tempestivamente sottoposto al Consiglio Comunale per le consuete funzioni di indirizzo e di successiva valutazione.

Un percorso tanto più importante ed ineludibile, se solo si considerano le numerose novità in corso, le tante partite ancora aperte, la sempre più attuale necessità di coniugare la salvaguardia di attività tradizionali, con l’adeguamento funzionale e strutturale dello scalo, in funzione delle nuove occasioni di sviluppo e di cresciuta.

Non penso solo, e già sarebbe tanto, alla Concordia, alle novità sulla Porta a Mare ed alle riparazioni navali da non abbandonare, ma anche alle attualissime vicende relative alla crocieristica. Ne abbiamo discusso tanto e tutti hanno concordato, tra un convegno e l’altro, sulla grande opportunità che ci offre quel settore. Ora abbiamo bisogno di scelte operative ( il POT serve a questo ) che diano concretezza e riferimenti sicuri , che si richiamino ad una visione equilibrata, istituzionalmente autorevole e nel pieno rispetto delle regole, in grado di evitare il rischio di contrapposizioni , di cui la città non ha alcun bisogno.

Già nel luglio del 2010 il Consiglio affrontò alcune di queste tematiche, in modo serio e rigoroso. Si tratta ora di verificare ed aggiornare il quadro e di impegnare la principale istituzione cittadina , su competenze che le sono sempre state proprie, a proposito del Piano Operativo Triennale, con il pieno coinvolgimento di tutte le componenti consiliari ed il necessario approfondimento tecnico, senza saltare scadenze e senza perdersi in questioni marginali e di nessun interesse per la nostra comunità. Per questo ho chiesto di porre all’odg del prossimo consiglio queste tematiche, connesse alle scadenze del POT ed auspico che potremo occuparcene adeguatamente

UNA NOTA SCRITTA PRIMA DI LEGGERE DELLE CONTRAPPOSIZIONI SULLE BANCHINE TRA RAGAZZI CHE VOGLIONO E DEVONO LAVORARE. LIVORNO NON PUO’ IGNORARE QUESTO SCEMPIO, TRA UNO SCARICABARILE E L’ALTRO.

 

 

Annunci

2 Responses to SCARICABARILE IRRESPONSABILE

  1. Contraddizioni, incapacità, limiti, stupidità e macchiavellismo politico ecc…. a fronte di un grido di aiuto assordante che urla la città che più forte non si può. ci saranno novità non sopporto più questo andazzo con l’aggravante di essere ostaggi di una macchina comunale nei suo primi dirigenti che sono tutto e il contrario di tutto che ricevono premi immeritati, che ci portano la magistratura in casa e danni che paga solo la politica. Ho solo voglia e non per astio ma per coscienza di voltare pagina. vedrò metodi e tempi ma non ne posso proprio più.

  2. sentimenti assai diffusi, basta parlare con chi capita di incontrare, come succede in questa domenica mattina, piovosa e grigia, magari a margine di una gabbionata tra vecchi amici delle più diverse età, estrazioni e radici culturali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: