ILLEGITTIMITA’ CERTIFICATE E NASCOSTE . LA TRASPARENZA NON E’ UNA COSA LORO

Una vera vergogna. Atti trasmessi a mezzo mondo dal ministero che ispeziona, accuse di illegittimità ad uso personale , accuse di percorsi che avrebbero coinvolto in modo indebito gli organi elettivi della amministrazione e via dicendo, con introiti presunti indebiti, per alcuni dirigenti, di decine di migliaia di euro. Il tutto descritto con citazioni precise sulla stampa e commentato, mentre non viene messa a disposizione dei consiglieri che ne hanno fatto richiesta, l’intera documentazione. In vista di un consiglio comunale, con questo argomento iscritto all’odg.
E’ ovvio che ci saranno controdeduzioni e che anche quelle andranno lette. Ma farsi beffa di un intero consiglio comunale, trasmettendoci le copertine degli atti è vergognoso.
Tra l’altro il ministero chiede alla amministrazione comunale, in fondo alla lettera di trasmissione, cosa intende fare per porre riparo alle irregolarità accertate.
Vi sembra una cosa loro ?
Spero che sindaco e presidente del consiglio pretendano rispetto verso una istituzione, che non può essere presa in giro così. Gli atti di cui si parla non sono cosa loro, debbono essere disponibili per tutti i consiglieri e non solo per qualche assessore che , in grande spolvero, ci costruisce paginate di commenti sull’aria fritta e per quello che gli pare.
Se poi temono per la privacy di qualcuno ( tra le tante cazzate che ho sentito ) possono anche mettere un tratto di neretto sul nome del segretario, del vice segretario e del dirigente di questo o quel settore. hai visto mai si capisse di chi si parla. Magari precisando che le foto sul giornale sono di qualche attore americano. Come vedete da cosa loro al ridicolo il passo è breve, e non si capisce perché lo si faccia. Oppure si e la bravissima cronista ci va a nozze!

Annunci

13 Responses to ILLEGITTIMITA’ CERTIFICATE E NASCOSTE . LA TRASPARENZA NON E’ UNA COSA LORO

  1. Kinto ha detto:

    E’ piu’ che vergognoso,in pratica se ho ben capito Lunedi’ in Consiglio comunale con discussione all odg
    i consiglieri non hanno ricevuto,
    seppur richiesto, alcun elemento di approfondimento precedente
    se non su cio letto sulla stampa.mah?
    che poi chi ha ricevuto indebitamente non debba
    restituire ,il caso del segretario Salonia,mi sembra folle,
    ma forse ho compreso male.
    E’ come l esempio del parcheggiatore pubblico
    moroso,che non paga i canoni finche’ non lo scoppiano
    ma se poi lo sgamano
    alla peggio paga il dovuto.e pari e patta.
    mi sembra una semplificazione da banditi messicani.
    pero’ in tutto questa visione opaca anche dei vertici della burocrazia comunale
    tra Crocieristica ed anche l intervento del dott.La Torraca su la Nazione
    spiragli di luce comunque se ne vedono.
    Saluti

  2. Luca ha detto:

    chiamatela trasparenza….

  3. mi ero perso, sulla Nazione, Latorraca, come al solito nitido. Ma anche l’impresa Bellabarba mi sembra non dica cose campate in aria, anzi.
    Insomma si potrebbe andare oltre, aprendo i cassetti, e dando fiducia a giovani che la meritano, fuori da logiche di strapuntini. Magari aiutandoli per quello che è possibile a riconoscere i portaborse interessati dei cerchi magici. Ne conosciamo qualcuno.

  4. henry w.brubaker ha detto:

    Retribuzione di posizione ,cumulo di incarichi,dirigenti amministrativi a capo di società controllate che riscuotono compensi da amministratore,amministratori unici che diventano liquidatori di fatto.Chissà cosa ne pensano quelli che fanno la fila a Torretta per un tozzo di pane.(ma anche altrove). Basta coi Comitati!!(De Filicaia Cruschelli Berti)

  5. Direi basta con chi fa atti illegittimi, se li fa. Che la soluzione sia al Limoncino, direi proprio di no! La peggiore. Da qualsiasi lato la si veda, uno di questi sono gli operai in cassa integrazione che non hanno fatto abusi edilizi e neppure brindisi festanti. A ciascuno il suo, non si possono confondere i ruoli. Faremmo un regalo a chi non se lo merita proprio.

  6. St. John ha detto:

    pur non essendo un tifoso della rule of the law, faccio notare che tra le pieghe della legge di riforma della Pubblica Amministrazione (D.Lgs. 150/09) si potrebbe anche trovare il serio aggancio giuridico per pretendere che queste 115 pagine siano messe sul
    sito internet del Comune e consultabili dalla cittadinanza. Sul piano politico che si traccheggi con la consegna ai consiglieri, mentre al Tirreno si governano e indirizzano le anticipazioni, è un fatto grave che si commenta da solo.
    Segnalo anche un fenomeno da monitorare per l’evenutale impatto che ha sul nostro territorio. Dal Sole 24 ore

    I debiti degli enti locali spingono il factoring, boom per la cessione di crediti

    http://www.ilsole24ore.com/art/impresa-e-territori/2012-04-10/debiti-enti-locali-spingono-081551.shtml?uuid=AbhMjiLF

    in poche parole c’è da capire quanto credito delle imprese livornesi passa al factoring. Il quale da una parte gira questi crediti, in miriadi di forme, al mercato finanziario (generando bolle ma lì, fino
    ai big bang, non interessa a nessuno). Dall’altra diventa un osso duro, più duro delle imprese, per i comuni. Che si può rendere meno malleabile attraverso mezzi, diciamo, classici (compensazione delle imprese in molti modi) producendo ulteriori rigidità di bilancio.

  7. Pasquale Lamberti ha detto:

    Che dramma per Morosini , una preghiera per il giocatore del Livorno , non ho parole ..

  8. St. John ha detto:

    sono rimasto impietrito sulla poltrona a telefonare a Pescara come un imbecille.Una giornata fatale per lui, letale per la famiglia e i suoi cari, tragica per la storia dell’Unione.

  9. Luca ha detto:

    Una tragedia pazzesca

  10. Mario ha detto:

    Sono scioccato. quello che e’ successo a Morosini non si puo’ commentare ,allucinante.

  11. Kinto ha detto:

    Un destino straziante. sembra tutto irreale,un immensa tristezza

  12. silvano cinuzzi ha detto:

    Mi apprestavo a commentare i fatti della politica nella nostra città….le notizie di Pescara ed il dramma che ne consegue mi hanno tolto le parole e la voglia di farlo… mi associo con Pasquale per una preghiera profonda e sentita per il calciatore della nostra città e per quel povero ragazzo… non ho voglia di dire altro…

  13. henry w.brubaker ha detto:

    Povero Piermario.Un bravo ragazzo,un ottimo giocatore.Mi ha ricordato Curi,molti anni fa.Lascio al medico ogni altro tipo di valutazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...