Ho ricevuto da qualche minuto la convocazione della VI commissione, per il prossimo 23. Presieduta , a questo punto, da un consigliere di opposizione. Il tema e’ fare il punto sul programma. Addirittura. Se si ricomincia così stiamo freschi.

La Redazione

IDV colpisce ancora …una standing ovation a Romano, ha eliminato ben 2 vicesindaco ed ha messo fuori dalla Maggioranza l’IDV .

Annunci

12 Responses to Ho ricevuto da qualche minuto la convocazione della VI commissione, per il prossimo 23. Presieduta , a questo punto, da un consigliere di opposizione. Il tema e’ fare il punto sul programma. Addirittura. Se si ricomincia così stiamo freschi.

  1. Kinto ha detto:

    Non per niente li chiamano gatti neri neri appesi ai maroni.

    Comunque dal Tirreno online:

    -La proposta di un appoggio ESTERNO dell’idv e’ stata seccamente respinta dal segretario Pd Yari De Filicaia:

    ” con la revoca delle deleghe del vicesindaco Bogi si e’ chiuso un percorso.Prima di compiere questo passo abbiamo pensato a lungo,ora anche l idv deve prendere atto che la situazione politica e’ cambiata”.

    “Pd: Capitolo chiuso”.

    ora capisco anche che c’e’ chi vuol fare lo scemo per non andare alla guerra,
    ma se ne facciano una ragione e non comincino con le provocazioni e le maleducazioni istituzionali,
    come con la convocazione di una Commissione
    che dubito fortemente spetti come Presidenza ad una forza non piu’ in maggioranza.
    E’ nel regolamento comunale,
    dove non arriva la decenza personale
    per fortuna arrivano le regole che valgono per tutti
    STOP,please.
    Saluti e carità

  2. Le regole, appunto, che valgono per tutti , non solo quando fa comodo. Eppoi gli strapuntini sono sempre difesi fino alla fine, soprattutto i propri. Speriamo di girare presto questa brutta pagina e di poterci occupare di cose serie . Stasera dovremmo iniziare. Discutere del bilancio, che e’ complicato davvero , per tanti motivi che tutti conoscono.

  3. Mario ha detto:

    Intorno al 1600 soggetti di questo tipo venivano definiti untori.Partendo dai fatti,e non dalle scontate provocazioni,mi auguro inizi una nuova fase responsabile per Livorno.Sono contento che anche Del Corona abbia sgombrato il campo dall’alibi artefatto di nuove maggioranze che nessuno vuole,ed e’ stato detto in ogni modo.La maggioranza c’e’,mi auguro ricompattata,ed e’ costituita dai numeri inequivocabili del Pd;chi e’ stato giustamente accantonato si faccia un esame di coscienza politico.Insisto su Del Corona,quando ha giustamente evidenziato che l’aver brindato per inchieste della magistratura,ed aver gioito sotto striscioni auguranti il carcere a Cosimi e Kutufà,ha rimarcato in maniera irreversibile due modi di intendere il governo della città completamente antitetici.Agli opposti.Questo patto con gli elettori viste le irresponsabilità e la conflittualità continua di ex alleati,e la clamorosa diversità dell’universo mondo dal 2009,e’ una nenia sepolcrale.gli anglofoni direbbero as simple as that.

  4. gli anglofoni ci sono simpatici

  5. henry w.brubaker ha detto:

    Se Cosimi non apre formalmente la crisi la situazione la vedo complicata,amici miei.Patto di maggioranza vuol dire voti,legittimazione politica,51%,incarichi interni e esterni,aziende,nuovo giro di tavola fra le Commissioni..A meno che il Mister non creda che si possa governare con qualche capocronista amico .Certifichi la discontinuità con un nuovo programma ( o un aggiornamento del vecchio) e dichiari formalmente l’autosufficienza e/o le nuove relazioni preferenziali.Pensare in grande è questo,Malfatti (ma non eri per le elezioni?).Se non è in grado di farlo (quindi di gestire la complessità )passi la mano.Finalmente.

  6. Mario ha detto:

    L’elezione diretta del Sindaco,credo legittimi e semplifichi cio’ che Henry vede cosi’ complicato.I numeri ci sono,e sono numeri consiliari granitici.la città vuole senso di responsabilità,e risoluzione dei problemi subito.Questa visione manichea,noi di vi’ e voi di la’,e’ parte di un passato lontano anni luce.e meno male.Non ci sono percorsi comuni nell’ex alleanza questo e’ il dato chiaro oggi,da cui ripartire sin da domani.Con voglia di aria fresca e non artefatta ,comunque conflittuale oltre ogni limite.

  7. Quando uscirono i verdi dalla maggioranza e si dimise l’assessore Maltinti, non successe nessuna apocalissi. Abbiamo completato il mandato, lavorando sodo fino all’ultimo giorno. Naturalmente si trattava di questioni politiche e programmatiche , sopraggiunte e sulle quali ci confrontammo con grande e semplice evidenza. Ovviamente i programmi di inizio mandato non mettono nel conto quanto succederà nel mondo a seguire. Ed un sindaco eletto direttamente ha responsabilità precise. E’ possibile,infatti, votare solo per il sindaco, non a caso e ci sono premi di maggioranza cui concorrono anche i voti del sindaco. Oneri ed onori, non si scappa ( oppure si scappa , ma non mi sembra proprio il caso ). La maggioranza assoluta assicurata dal pd e’ un dato che non può essere trascurato.

  8. Concordo con Mario e con le sue valutazioni.
    Ormai è divenuto anche un po nenioso ricordare il tempo ( era il tempo del dibattito sulla discarica del Limoncino – vera saga degli errori e delle contraddizioni politche amministrative e procedurali – ma qui siamo in attesa ormai del finale targato magistratura) in cui in C. C. enunciavo chiaramente l’assoluta incompatibilità con IdV , la cui linea è stata magistralmente interpretata da Romano, non a caso è il responsabile regionale per i rapporti con movimenti e comitati ( quelli di suo gradimento però – su centro città e via grande non è cosi lineare )
    Pensate l’ardire di IdV per bocca del suo Segretario regionale che incolpando il PD di non saper fare politica e di non saper governare si ritenevano loro, Quelli di IdV, eredi di Berlinguer.
    Forse la cosa con il senno del poi non è stata analizzata bene.
    Pensate, l’ex segretario della Lega locale che porta Borghezio a Livorno erede di Berlinguer.
    Politicamente intollerabile eppure cosi è stato.
    Molti altri casi sono elencabili rispetto a questi quasi 3 anni di conflitto politico e soprattutto culturale su modus operandi e responsabilità di governo ( ripresa bene da mario)
    ma ora si chiude con un alleato
    che a tutti i livelli ha nel suo DNA il conflitto strumentale a fini elettorali. Questo è il giochino che mi auguro non verra’ più perseguito.
    Vi invito a leggere le posizioni nazionali su TAV, su giustizia, su TV e vedrete che tipo di capriole strumentali appartengono a Di Pietro ed i suoi.
    Non sono tuttavia da sottovalutare gli aspetti richiamati da HB , onestamente il problema esiste.
    A cominciare dalla presidenza della 6 commissione ,
    dove il più delle volte si è fatto, con l’ausilio di audizioni a dir poco partigiane, vero e proprio terrorismo psicologico e sociale.
    Per regolamento le presidenze spettano alla maggioranza.
    Nella conferenza stampa IdV si dichiara ancora parte della maggioranza.
    Ebbene questo semplice fatto della presidenza
    se mantenuta da Romano
    significa che avalliamo la loro tesi
    e di fatto entriamo di nuovo in contraddizione, ed ovviamente in conflitto;
    perchè cosa viene discusso in 6 commissione non è il colore del cielo, ma analisi ,opinioni e altro
    quasi sempre nettamente contro la politica del PD e di questa amministrazione. Sono dati che spero trovino risposte adeguate. Oggi l’imperativo più di ieri è l’alleanza con la città e con i suoi problemi da affrontare. Dal 2009 ad oggi il mondo è cambiato e rifarsi al programma di allora
    è avere la testa girata indietro.
    Lo stesso documento verso il 2014 fu frutto di condizionamenti politici degli alleati.
    speriamo bene ,ovvero che si possa guardare e fare seriamente un attività politica e di governo utile in questi ultimi 2 anni. Ne ha bisogno prima di tutto la città,
    appunto come l’Italia ha avuto bisogno del governo Monti ,una nuova realta’ responsabile che non è il governo che il PD auspicava,
    ma il bisogno,le necessità cosi’ stringenti hanno disegnato questa guida per il Paese, con serieta’,rigore ed una ritrovata e consequenziale fiducia.E qui siamo anche a Livorno,oggi.

    bene

  9. St. John ha detto:

    >Se Cosimi non apre formalmente la crisi la situazione la vedo complicata,

    caro hb, la normativa in vigore, a mio avviso, legittima pienamente il sindaco finchè ha una maggioranza in consiglio. Il resto, come diceva De Gaulle, segue necessariamente.
    Certo due anni di navigazione così non sono uno scherzo con il tipo di marosi che il pd dovrà affrontare. La nazione ha pubblicato oggi un articolo sul crollo delle indicazioni di voto per il pd a Livorno e già il fatto che non siano usciti i numeri precisi sul crollo è indicativo. Non è da escludere che la percezione della futura forte contrazione del pd livornese si proietti anche nelle fibrillazioni del residuo di maggioranza presente. Più si ha la percezione che il potere a disposizione si sta diluendo più si aprono le lotte interne per gestire il potere rimasto. E’ un fenomeno consueto quanto dire buongiorno e buonasera.
    Si può anche aprire una fase politica in cui davvero niente è scontato. E a Livorno sono in pochi ad esserci abituati.
    Certo il sindaco 94esimo negli indici di gradimento, tra i sindaci delle città capoluogo, rimane in carica dopo la crisi di maggioranza è un episodio che fa sorridere. Ma essere sfiduciati dai fatti non significa esser sfiduciati dalle norme ahinoi.

  10. Del resto Bersani ha dimostrato un grande senso di responsabilità , sostenendo Monti ed il pd locale non può cantare e portare la croce per consentire rendite di posizione facili facili ad un populismo di radice leghista e non . Poi ci sono le regole sulle presidenze di commissione , quelle riservate alle opposizioni sono sancite, così come quelle della maggioranza. Nessuno sta con il cappello in mano davanti alla porta di altri, per mantenere un piccolo strapuntino, di norma. Mimetizzarsi e’ ormai impossibile.
    Non credo proprio che assisteremo ad uno spettacolo così. Almeno lo spero sinceramente. Anche i più giovani e baldanzosi consiglieri sono convinto che abbiano il senso della dignità istituzionale e personale.
    Non si vive per uno strapuntino, ma per un sistema di valori alto, dovrebbe essere un imperativo per tutti, in qualsiasi formazione politica militino.
    E poi rimbocchiamoci le maniche tutti, maggioranza ed opposizione, per dare un contributo a risolvere qualche problema della citta’. Nessuno vota contro od a favore a prescindere , stia o meno su di uno strapuntino oppure in un partito, nella buona politica che ci hanno insegnato.

  11. Conte di Montecristo ha detto:

    tanto di cappello a Del Corona .

    Oggi il sindaco si è violentato ed ha fatto fuori L’IDV.

    Qualcuno spieghi al borgheziano Romano che da stamani è ufficialmente opposizione e che deve sloggiare dalla Commissione che presiedeva .
    Spiegateglielo a gesti o con i disegni , basta che lo capisca lui.

    Quindi , facendo una sintesi dell’opera politica del borgheziano , vista dalla parte di uno dei 60 tesserati IDV , l’uomo venuto dalla Lega ha fatto fuori 2 vicesindaco e portato fuori dalla Maggioranza il partito.
    Perderà la Commissione .
    da oggi conta come il 2 di coppe briscola spade.
    Sui giornali non ci andrà più .
    Ergo , si prepari a fare l’usciere in Consiglio Comunale .

    Insomma , come iscritto IDV posso ritenermi realmente felice e soddisfatto.

    In attesa che volino gli stracci tra lui e Bufalini per la schifezza del LIMONCINO !!!

    Fuori Di Rocca è finito un mondo .

    da domani un mondo nuovo.

    Sicuramente migliore .

    BUON LAVORO.

  12. Conte di Montecristo ha detto:

    Lo stimato Ludom ha ragione … Infatti sono stato pure censurato.
    Me la tengo senza prendermela, mi sono lasciato andare.

    seguiamo la linea della serietà , non facciamo nomi.

    Chiedo venia .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: