THE DAY AFTER TOMORROW … A LIVORNO E’ SEMPRE UN EVENTO ECCEZIONALE …BIDONI O NEVE, UGUALE .

La Redazione

NON FUNZIONA NIENTE . MAI .

HB

Magari quando vi siete svegliati dal torpore invernale fate una piccola riflessione sul fatto da queste parti pur di non rischiare nulla si chiude TUTTO.Incredibile..Scuole per tre giorni,Asl,Centri di distribuzione alimentare e soprattutto trasporti.Mezza Città tagliata fuori dal trasporto pubblico.Come se nulla fosse.Facile intervenire in queste condizioni.Coefficiente di difficoltà zero.I repentini cambiamenti di meteo dovrebbero far pensare anche ad una citta’ dell’emergenza,visto che sul policentrismo è stato fatto un investimento politico forte.Ma come puo’ esserci un piano di mobilità alternativo se non c’è il piano di mobilità titolare?Altri sette giorni per discutere dell’ippodromo.Mah.Sui bidoni il Comune ha fatto come gli struzzi e guarda caso,dopo una ventilata manifestazione sul tema,saltano fuori i robot.C’è qualcosa che non torna.”

GhinodT

“Chi si accontenta gode :-) Oggi come previsto (senza essere dei geni) le strade sono ghiacciate, e non aver sparso sale ne consegue pericolo cadute in particolare nelle strade meno principali ma di utilizzo quotidiano dei cittadini. Il reparto ospedaliero di ortopedia penso precettera’ i migliori medici compreso il Dott. Lamberti”

La Torraca

“Caro Ghino, appunto descrivi una situazione fuori dal normale.Non voglio certo inneggiare all’eroismo di nessuno, tantomeno quando si fa il proprio dovere.Si poteva fare megio e di più, certamente come per ogni cosa, tuttavia non c’è stato il caos che qualcuno prevedeva, magari sottovoce ..
Si poteva usare il sale, come qualcun’ altro mi ha fatto notare.Certo si poteva far molto di più.
ma come diceva Gianfranco, Picchi ha lavorato bene e ne valeva la pena riconoscerglielo. Poi ognuno fa bene a pensare come vuole.Il problema sollevato da S.J. mi preoccupa molto e mi sembra molto serio.Dovremo già da subito fare una ricognizione sullo stato delle cose.da consigliere di maggioranza ovviamente!!Come ieri ci ricordava l’amico Tamburini sul giornale.”

S.J.

“..mi impongo di non pensar male e non faccio ipotesi. Rilevo solo che abbiamo un assessore alla valorizzazione del territorio e dell’ambiente, oltretutto presente ad un presidio sulla vicenda, e un presidente della commissione ambiente che ne’ nel loro alato carteggio nè altrove non fanno più menzione di questo dettaglio banalmente mondano dei bidoni. Un sindaco che, nel migliore dei casi, ha cambiato versione (probabilmente non era da gentiluomini interpellararlo direttamente in consiglio), un ufficio ambiente del comune che non ha rilasciato un comunicato pubblico (poi sul rapporto tra direttore dell’ufficio ambiente e vicenda Limoncino ci si potrebbe fare un best-seller). E’ l’esempio di come viene governata la nostra salute, tanto per restare nelle cose concrete.Senza dietrologie, confrontando i fatti. Poi è chiaro che saltano fuori manifestazioni e la sfiducia verso le istituzioni crolla verticalmente. La rendita politica però non è eterna: se un giorno il capoluogo della seconda provincia più inquinata d’Italia (Livorno) fa la fine del capoluogo della prima (Taranto, dove arrivò Cito) perlomeno non fingiamo stupore.”

Annunci

One Response to THE DAY AFTER TOMORROW … A LIVORNO E’ SEMPRE UN EVENTO ECCEZIONALE …BIDONI O NEVE, UGUALE .

  1. fulvio ha detto:

    Da quando sono arrivato in questa pagina mi sono chiesto…ma come caspita hai fatto a fare quella foto???

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: